A VOLTE RITORNANO… Salvatore Vicari

A VOLTE RITORNANO... Salvatore Vicari

Siciliano di Lercara Friddi, Salvatore Vicari √® a lungo considerato un talento del calcio italiano: cresce nelle giovanili del Palermo ed ad appena diciassette anni fa il suo esordio in Serie C1 con la maglia rosanero. Gioca praticamente da titolare, nonostante la giovane et√†, e si fa notare dalla Reggina, neopromossa in Serie A, che lo ingaggia e lo lancia nel calcio che conta: gioca due stagioni nel massimo campionato e si guadagna addirittura la convocazione nell’under 21 di mister Gentile. Dopo la retrocessione patita dagli amaranto nello spareggio col Verona, per√≤, il laterale siciliano riparte dalla Serie B: a Messina gioca da titolare, tra Ascoli e Verona raccoglie poche presenze, anche a causa di qualche problema fisico di troppo, poi vive le retrocessioni di Catanzaro ed Avellino.

A venticinque anni il treno del grande calcio √® ormai passato: Vicari riparte dalla Lega Pro, questa volta con una stagione vincente vissuta con la maglia della Cisco Roma di Di Canio; √® l’inizio di una nuova fase della carriera che lo porta finalmente a giocare con continuit√† con la maglia del Monza, in Prima Divisione, con cui mette insieme pi√Ļ di sessanta presenze. Dopo l’avventura brianzola rimane svincolato e nel Gennaio 2010 arriva la chiamata della Nocerina: in rossonero in Seconda Divisione un calciatore del suo calibro dovrebbe fare la differenza ma, a causa dei problemi fisici e di una concorrenza spietata sulla corsia destra, Vicari fatica ad emergere; raccoglie appena 14 presenze, non √® mai incisivo e contribuisce solo a sprazzi alla faticosa salvezza dei molossi.

La Nocerina non lo conferma e nella stagione successiva gioca nel Mezzocorona, raccogliendo solo cinque presenze.¬†Sembra il canto del cigno tra i professionisti: Vicari scende in Serie D ma qui arriva il nuovo scatto d’orgoglio ed il terzino salernitano contribuisce a conquistare con l’Hinterreggio la storica promozione in Seconda Divisione. La gloria, per√≤, √® passeggera: la formazione calabrese retrocede alla prima stagione tra i pro, perdendo i play-out col Gavorrano e nell’annata successiva Vicari √® costretto a ripartire dalla Serie D: attualmente l’ex laterale molosso gioca nel Licata, societ√† dal passato glorioso in lotta per la salvezza nel girone I.

Filippo Attianese, forzanocerina.it