BERRETTI. Rossoneri a valanga, Nuova Cosenza tramortita.

BERRETTI. Rossoneri a valanga, Nuova Cosenza tramortita.

NOCERINA 5

NUOVA COSENZA 2

NOCERINA: Schina, Brescia, Faiello (10’st Flora), Scuotto, Varriale, Comentale, Di Palma, Aprile, Simonetti (10’st Saverano), Minicone (7’st Zeccolini), Sorrentino. A disp: Di Guida, Pedone, Russo, Liccardo. All: Miccio.

NUOVA COSENZA: Fabiano, Gallo, Rossi, Mannarino, Pausera, Rino, Reda M. (33’st Lanzino), De Santo, Reda F., Taliano (21’st Perrotta), Nigro (31’st Abate). A disp: Reda O., Salerno, Lanzino, Morelli, Maiolo. All: Florio.

ARBITRO: Pollaro di Napoli

RETI: 14’pt e 10’ st Simonetti (N), 40’pt Varriale (N), 43’pt Di Palma (N), 2’st rig. Scuotto (N), 25’st Reda M., 42’st (NC), Taliano (NC)

NOCERA SUPERIORE. Sul sintetico di Pecorari, un super Simonetti trascina la Berretti di Mister Miccio contro la Nuova Cosenza. Termina con il punteggio di 5-2 l’incontro, frutto di una netta supremazia territoriale e tecnica dei “molossini”, che sembrano essersi lasciati definitivamente alle spalle il poco esaltante avvio di campionato. Pronti via, dopo una breve fase di studio, la Nocerina passa in vantaggio: decimo minuto, calcio d’angolo per i rossoneri, è lesto Simonetti ad approfittarne di testa. Cosenza tramortito, che prova a riacciuffare la gara, buttandosi in avanti a testa bassa. Sono, però, ancora i “ragazzini terribili” a pungere, allo scoccare dei primi quaranta minuti di gioco, di nuovo sugli sviluppi di un corner. Questa volta il gol porta la firma di Varriale. Non passano neanche tre giri di lancette ed i molossi calano il tris, con Di Palma che, dopo una serie di batti e ribatti in area, insacca alle spalle del numero uno ospite. Seconda frazione che si apre sulla stessa falsariga dei primi quarantcinque minuti di gioco. Nemmeno il tempo di scendere in campo che lo scatenato Simonetti di giornata si fa atterrare in piena area di rigore, per il signor Pollaro di Napoli non ci sono dubbi nel concedere la massima punizione. Sul dischetto si presenta Scuotto che spiazza l’estremo difensore rossoblu. Non c’è pace per i calabresi, ancora una volta costretti a capitolare sotto le fucilate avversarie. Trascorrono otto minuti, ed arriva anche la cinquina di giornata: è ancora Simonetti a prendere il largo, involandosi solitario verso Fabiano ed accomodando in rete. La partita si conclude praticamente così, da segnalare, per gli ospiti, i gol della bandiera di Reda e Taliano. Domani, intanto, sempre a Nocera Superiore, andranno in scena alle 12.30 anche i Giovanissimi, contro la Vigor Lamezia, gli Allievi Nazionali invece, saranno impegnati in Puglia contro il Martina Franca.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it