GIRONE B: Pisa, ancora derby! Perugia-Ascoli partita caldissima

GIRONE B: Pisa, ancora derby! Perugia-Ascoli partita caldissima

E’ ricca di sfide intense ed avvincenti la 13^giornata del girone B del Campionato di Prima Divisione. Sulla strada del Pisa c’è ancora un derby, stavolta quello con il Prato, mentre l’Ascoli affronterĂ  al Curi il Perugia in una sfida caldissima. Il Benevento è atteso dal piĂą che abbordabile impegno con il Barletta. Big-match all’Arechi tra Salernitana e Frosinone, come lo è altrettanto lo scontro frontale tra le due terze forze del campionato, Pontedera e L’Aquila. Grosseto-Paganese e Gubbio-Catanzaro le sfide che definiscono il quadro domenicale. Rinviata per motivi di ordine pubblico Nocerina-Lecce, mentre il Viareggio usufruirĂ  del turno di riposo.

PISA ATTESO DAL DERBY PIU’ DIFFICILE, PERUGIA-ASCOLI PROMETTE SPETTACOLO. Come già anticipato, sulla strada del Pisa c’è un altro derby, forse quello più difficile di tutti. Di fronte, infatti, c’è la trasferta al Lungobisenzio contro il Prato, ribattezzato ormai come la matricola terribile del girone, ma anche reduce dal KO esterno con il Lecce. Insomma, si può dire che l’”ennesimo” derby toscano a cui assisteremo sarà più che emozionante. Sarà certamente tale anche la sfida tra Perugia e Ascoli. Diciamoci la verità, in una sfida come questa, di Lega Pro ce n’è ben poca. Proprio per questo motivo al Curi è attesa una bolgia sia da parte dei sostenitori di casa che di quelli ospiti. In campo lo spettacolo è garantito, poiché si sfideranno due squadre completamente agli opposti: da una parte il coriaceo ed esperto Perugia, dall’altra il giovane e carico d’entusiasmo Ascoli.

PONTEDERA E L’AQUILA PRONTE A DARSI BATTAGLIA, SALERNITANA E BENEVENTO CHIAMATE AD UN TEST DI MATURITA’. Si affrontano per i piani altissimi della classifica Pontedera e L’Aquila, entrambe al terzo posto a 21 punti. Inoltre, le due compagini sono accomunate anche da una crisi di risultati, un motivo in più per cercare il riscatto e darsi battaglia fino all’ultimo minuto. Dovrà dare battaglia anche il Frosinone capolista, impegnato nella dura trasferta all’Arechi contro la Salernitana. I granata non stanno vivendo un gran momento. Essi vanno a furia di pareggi già da qualche giornata. Adesso, però, i ragazzi di Perrone dovranno offrire una grande prova di maturità. Stessa cosa vale per i cugini del Benevento, chiamati alla riscossa dopo la buona prova fornita in casa del L’Aquila. Dinanzi ai giallorossi non c’è di certo il migliore degli avversari, ossia il Barletta, che si affiderà alla speranza di compiere una grande impresa.

IL GROSSETO CERCA CONFERME, IL GUBBIO NECESSITA DI UNA GRANDE PRESTAZIONE. Dura prova anche per la Paganese, impegnata allo Stadio Zecchini contro il Grosseto. Dopo un avvio stentato, i toscani stanno iniziando a carburare a suon di vittorie e domenica, in un impegno non del tutto proibitivo, dovranno confermare il loro buon momento di forma. Tutto ciò va confermato anche dal Catanzaro, che andrà a far visita ad un Gubbio, che dopo due vittorie di fila, a causa delle ultime e sonore sconfitte è tornato in sala rianimazione. Per uscirne ci vorrà una grande prestazione, ma all’undici di Bucchi nulla è impossibile e lo ha dimostrato fin dall’inizio del campionato.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it