IL CAMMINO DEI MOLOSSI: la settimana in vista del Gubbio

IL CAMMINO DEI MOLOSSI: la settimana in vista del Gubbio

Settimana atipica per i molossi che giocano in posticipo e perdono ancora questa volta sul campo della capolista Pontedera dopo essere passati per la prima volta in vantaggio in questo campionato e aver messo in grossa in difficoltĂ  i toscani di Indiani. Un rigore dubbio e le solite disattenzioni difensive hanno finito per compromettere 70 minuti di gara giocata ad ottimi livelli.

29/10 MARTEDI’: Gaetano Fontana concede un giorno in piĂą di riposo alla squadra; per la prossima gara di campionato contro il Gubbio viene designato il Sig. Alessandro Greco di Lecce. Francesco Di Salvo e Nicola Favia saranno gli assistenti. Costa cara invece l’espulsione rimediata dal tecnico della Nocerina Gaetano Fontana, fermato per due turni dal Giudice Sportivo che multa anche la societĂ  rossonera perchĂ© i propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere quattro petardi, senza conseguenze. Continua intanto l’opera di sensibilizzazione pro derby a porte aperte. In mattinata a Salerno incontro in prefettura tra dirigenti di Nocerina, Paganese e Salernitana, rappresentanti delle istituzioni politiche e calcistiche e bambini delle scuole di Salerno e provincia. Bruno Giordano è il nuovo allenatore dell’Ascoli. L’ex Ternana prende il posto del dimissionario Rosario Pergolizzi.

30/10 MERCOLEDI’: Quasi a sorpresa la societĂ  rossonera rinnova fino al 2015 il contratto al tecnico Gaetano Fontana: “la decisione è stata partorita all’unanimitĂ  da tutti i dirigenti con lo scopo di premiar la professionalitĂ , il grande lavoro di valorizzazione dei giovani finora svolto e dare un segnale chiaro di programmazione, che va oltre il campionato attualmente in corso” si legge nel comunicato stampa diramato dall’ufficio stampa. Nel pomeriggio la Nocerina riprende gli allenamenti. Assenti Vilkaitis, Gragnaniello, Jogan e Romito (problema al ginocchio). Riposo precauzionale per Martinez. Costretto a fermarsi per un’infiammazione tendinea il centrocampista Cristofari. A margine dell’allenamento in sala stampa tocca a Lepore, autore del goal del vantaggio a Pontedera, fare il punto della situazione: “usciremo dalla crisi, siamo in crescita” afferma l’esterno molosso “col Gubbio sarĂ  la gara della svolta”. Fiocco azzurro intanto in casa Nocerina. Il giovane Ennio Ferri, talento dei Giovanissimi, viene convocato dalla nella Nazionale Under 15 di Antonio Rocca. Il Viareggio esonera il tecnico Miggiano e affida la panchina all’ex Perugia Cristiano Lucarelli.

 31/10 GIOVEDI’: allenamento mattutino sul sintetico di Pucciano. Tornano in gruppo Martinez, Kostadinovic e Cristofari. Problemi invece per Romito. La risonanza magnetica ha scongiurato l’interessamento dei legamenti ma il ginocchio è infiammato e, squalifica a parte, l’ex Napoli sarĂ  costretto a qualche giorno di riposo in piĂą. Ancora assenti, invece, Vilkaitis, Gragnaniello e Jogan. Il DS dei rossoblu Stefano Giammarioli, intervistato da ForzaNocerina.it, dichiara: “”Gubbio obbiettivo nono posto, la Nocerina non merita questa classifica. Massimo rispetto per i rossoneri, ma verremo a giocarci la nostra gara”

01/11 VENERDI’: allenamento a porte chiuse per i molossi. In sala stampa si parla ancora di derby. Intervengono il presidente rossonero Gino Benevento e il DG Gigi Pavarese per sensibilizzare i tifosi in vista della gara di domenica prossima contro la Salernitana. “Cauto ottimismo del Prefetto ma a Salerno solo in pullman” è l’invito del presidente. Pavarese: “i tifosi dimostrino maturità”. Intanto il centrocampista del Gubbio Boisfer, intervistato da ForzaNocerina.it, avvisa i rossoneri: “Al San Francesco per vincere!”

Nell’anticipo di campionato tra Salernitana e Grosseto, i grifoni espugnano l’Arechi grazie al goal di Ricci.

02/11 SABATO: rifinitura a porte chiuse per i rossoneri al termine della quale il tecnico Fontana incontra la stampa per la consueta conferenza stampa pre-gara: “col Gubbio partita da tripla – dichiara l’allenatore molosso – squadra diversa rispetto al Pontedera, che vive di ripartenze dobbiamo essere intelligenti, furbi e scaltri perché giochiamo in casa e dobbiamo fare noi la partita. La Nocerina ha le capacità per fare risultato, deve crederci!”.

redazione ForzaNocerina.it