NOCERINA: Ipotesi di illecito sportivo

NOCERINA: Ipotesi di illecito sportivo

COMUNICATO UFFICIALE N. 58/DIV
DEL 14 NOVEMBRE 2013

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
58/180

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig.  Roberto Calabassi, nella seduta del 14 Novembre 2013 ha adottato la delibera che di seguito integralmente si riporta:

1^ D I V I S I O N E

GARA SALERNITANA – NOCERINA DEL 10 NOVEMBRE 2013

– Il Giudice Sportivo dopo attento e approfondito esame degli atti ufficiali allo stesso trasmessi, sciogliendo la riserva di cui al C.U. n. 56/DIV del 12.11.2013,

r i l e v a

– che le relazioni del direttore di gara, del commissario di campo e dei collaboratori della Procura Federale, delineano in maniera univoca un quadro probatorio sufficiente ad ipotizzare, a carico della società Nocerina e suoi tesserati, responsabilità diretta nel compimento di atti finalizzati ad alterare il regolare svolgimento della gara e, conseguentemente, a configurare la possibile sussistenza di un illecito sportivo ai sensi dell’art. 7 C.G.S., la cui valutazione non rientra nella competenza di questo Giudice Sportivo;
– che si manifesta, pertanto, necessaria la remissione degli atti alla Procura Federale, onde consentire alla stessa l’opportunità di ulteriori indagini, nonché di un deferimento al giudizio degli organi competenti.

– Tutto ciò premesso, delibera

– di rimettere gli atti alla Procura Federale per la motivazione di cui in premessa.

Pubblicato in Firenze il 14 Novembre 2013

IL GIUDICE SPORTIVO
F.to Not. Pasquale Marino

IL SEGRETARIO
Avv. Sergio Capograssi

IL PRESIDENTE
Rag. Mario Macalli