BERRETTI, super Simonetti asfalta il Sorrento

BERRETTI, super Simonetti asfalta il Sorrento

NOCERINA-SORRENTO 5-0

NOCERINA: Schina; Brescia (Liccardi poi Rizzuto), Faiello, Scuotto, Flora, Ferrara M. (Russo), Adiletta, Simonetti, Di Palma, Di Prisco. A disposizione: Di Guida; Pedone, Masi, Zeccolini. All. Miccio.

SORRENTO: Russo; Cesarone, Scognamiglio, Borriello (Piscitella), Nasto (Pesce), Procentese, Schiavone, Di Vicino, De Luca (De Filippo), D’Alessio, Ferrara. A disposizione: De Simone; Pesce, Cuomo. All. Di Somma.

ARBITRO: Sig. D’Angiolillo sez. Sapri.

MARCATORI: 38° Simonetti (Rigore), 80° Simonetti, 82° Di Palma, 92° Simonetti, 94° Simonetti.

AMMONITI: Di Prisco (N), Adiletta (N),Scognamiglio (S), Russo (S), Cesarone (S), Russo (N).

RECUPERO: 1’ p.t. e 4’ s.t.

NOTE: Pomeriggio assolato, 150 spettatori circa con folta rappresentanza ospite.

NOCERA SUPERIORE – Pokerissimo della Nocerina ai danni di un Sorrento, cenerentola del campionato, che ha provato a tenere testa ad una Nocerina lanciatissima dopo la vittoria nel derby contro la Salernitana della settimana scorsa. Turn over di mister Miccio che deve fare a meno del centrocampista Aprile squalificato, dal primo minuto accanto a Scuotto trova posto in mediana Adiletta. Situazione di equilibrio nella prima frazione con la Nocerina che cerca spazi in avanti e controlla agevolmente in difesa. E’ proprio Adiletta a sciupare da buona posizione sparando su un difensore prima che il numero 11 del Sorrento Ferrara trovi un varco su cross dalla destra impegnando di testa un attento Schina. Nocerina che gioca a ritmi blandi e che trova il gol solo su calcio di rigore sul finire del primo tempo. Al 36° minuto Simonetti, ben lanciato in profonditĂ  da Di Prisco va a contatto con il portiere costiero Russo, D’Angiolillo è lì a due passi e decreta la massima punizione in favore della Nocerina. E’ lo stesso Simonetti ad incaricarsi della battuta, pallone a destra, portiere a sinistra ed è 1 a 0. Si chiude praticamente qui la prima frazione con mister Miccio che sembra visibilmente contrariato della prova della sua squadra. Infatti nella seconda frazione la Nocerina scende in campo piĂą determinata controllando la sterlie sfuriata del Sorrento che comunque, anche grazie alla prova attenta della retroguardia molossa e nella fattispecie di Flora e Comentale, non arriva mai al tiro in porta. E’ il minuto numero 80 quando Di Prisco batte un calcio d’angolo che trova in area di rigore Simonetti che ricordando centravanti ben piĂą importanti si esibisce in una rovesciata volante che batte Russo alla sua sinistra lasciando tutti i presenti senza fiato. Il Sorrento si scioglie definitivamente come neve al sole e infatti due minuti dopo su un tiro non irresistibile di Di Palma dal limite, Russo si lascia sfilare il pallone che si va ad infilare in rete per il 3 a 0. Nocerina che infierisce nel finale ancora con Simonetti che al 92° e al 94° trova per altre due volte la via del gol, facendo salire a quattro le marcature personali giornaliere. Il numero 9 della Nocerina, che oggi era anche capitano sale a quota 15 reti in 13 partite, un ruolino di marcia che non può lasciare indifferenti anche in chiave prima squadra. Una Nocerina quella di Miccio che ha voglia di continuare a stupire per inseguire il sogno play off, seppur fra tante difficoltĂ . Il week end del settore giovanile continua domani. In mattinata al “Dirceu” di Eboli c’è il derby Salernitana – Nocerina per i giovanissimi nazionali di mister Chiaiese, mentre gli allievi nazionali, sempre allenati da Miccio dovranno vedersela nel pomeriggio con i pari etĂ  della Vigor Lamezia.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it