BENEVENTO: “Infondata l’accusa di illecito”

BENEVENTO: "Infondata l'accusa di illecito"

 Nocera Inferiore, 27 dicembre 2013

Comunicato Stampa

da Ufficio Stampa

agli Organi di Informazione

Oggetto: dichiarazioni presidente Luigi Benevento

In riferimento all’atto di notifica dei deferimenti per la gara dell’Arechi del 10 novembre scorso ed in relazione alle accuse di illecito sportivo mosse a carico di questa società dalla Procura federale,

l’Asg Nocerina, nella persona del presidente Luigi Benevento, tiene a precisare quanto segue:

“Ribadiamo quanto già espresso a più riprese nell’arco delle ultime settimane. Questa società non ha mai incentivato, né tantomeno avallato la decisione di non scendere in campo. Al contrario, come si evince dagli stessi atti del deferimento, ha fatto tutto il possibile perché i calciatori partecipassero regolarmente alla partita nonostante la paura evidente degli stessi, minacciati in ritiro e poi quasi costretti a giocare dalle autorità di pubblica sicurezza durante l’incontro avvenuto sul pullman. Riteniamo assolutamente infondato il capo d’accusa per illecito sportivo avanzato dalla Procura federale ed abbiamo già dato mandato ad un pool di legali per difenderci in tutte le sedi opportune e competenti”.

Si precisa, altresì, che per interviste sull’argomento a dirigenti e tesserati si dovrà chiedere l’autorizzazione all’ufficio stampa.

Ufficio Stampa ASG NOCERINA