DOMENICO DANTI: “Condannati dagli episodi”

DOMENICO DANTI: “Condannati dagli episodi”

Una buona prestazione ma nessun punto portato a casa. È questo, in sintesi, il pensiero di Domenico Danti, tra i migliori in campo nella sfida contro il Lecce: “abbiamo fatto una grande partita,” spiega il trequartista molosso, “l’avevamo preparata molto bene, con l’intento di chiudere gli spazi al Lecce; purtroppo a volte gli episodi stravolgono le partite: per me il rigore non c’era anche se avevo una prospettiva diversa dall’arbitro e non posso sapere cosa ha visto.”

La Nocerina ci ha provato fino all’ultimo ma è subentrata anche la stanchezza: “abbiamo cercato di riprendere la partita nel secondo tempo ma non ci siamo riusciti e poi la stanchezza si è fatta sentire,” ammette Danti, “ora dobbiamo pensare all’Ascoli: cercheremo di fare del nostro meglio, anche con pochi giorni di recupero a disposizione; proveremo a recuperare energie per dar battaglia anche Domenica.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it