FRANCO LERDA: “Vittoria importante”

FRANCO LERDA: “Vittoria importante”

Sperava in un pomeriggio più tranquillo il tecnico del Lecce Lerda. Al termine di una sfida infuocata, però, i giallorossi hanno comunque portato a casa i tre punti, superando una coriacea Nocerina: “non è stata una partita facile,” ammette il tecnico salentino in conferenza stampa, “la loro aggressività in avvio di gara ci ha messo in difficoltà e per venticinque minuti non siamo riusciti a far gioco; poi abbiamo capito il tipo di partita da affrontare, ci siamo adattati e siamo riusciti a venir fuori alla distanza, meritando il successo.” L’approccio del Lecce non è stato dei migliori: “la Nocerina ha fatto la partita in avvio ma non dimentichiamo che loro potevano giocare senza pensieri,” prosegue Lerda, “per la Nocerina il risultato contava poco oggi; per noi, invece, era una partita importante per consolidare la posizione in zona play-off.”

In avvio di gara il tecnico ha lasciato fuori Miccoli; nel corso del primo tempo, poi, ha mutato assetto, inserendo Ferreira Pinto per Melara: “Melara ha fatto fatica ad entrare in partita e per questo l’ho sostituito nel finale del primo tempo,” spiega Lerda, “Miccoli, invece, non stava bene ed ho preferito non rischiarlo; in questo momento i nomi contano poco, abbiamo bisogno di tutti per proseguire la risalita verso le zone nobili della classifica.” A chiudere un commento sull’episodio che ha messo il match in discesa per il Lecce, il rigore trasformato da Bogliacino: “a mio avviso l’espulsione ci sta,” spiega Lerda, “Doumbia sembrava diretto verso la porta e se avesse superato il portiere avrebbe sicuramente fatto gol.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it