GAETANO FONTANA: “Attenzione al Barletta”

GAETANO FONTANA: “Attenzione al Barletta”

Ancora in emergenza, ancora con tante assenze. Gaetano Fontana dovrà rivoluzionare il centrocampo in vista della sfida del Putilli di Barletta ma il tecnico rossonero non fa drammi: “non esistono situazioni semplici,” spiega l’allenatore molosso in conferenza stampa, “l’importante è vivere con maturità ogni momento che dobbiamo affrontare; mi auguro sempre di avere l’intero organico a disposizione ma ormai sono abituato all’emergenza ed anche questa può essere una virtù: chi è stato chiamato a sostituire i compagni ha sempre risposto in modo positivo.” Si era pensato alla possibilità di vedere Vilkaitis titolare, con Sabbione avanzato a centrocampo, ma per il momento questa soluzione sembra impossibile: “cercherò di adattarmi a quello che ho a disposizione,” prosegue Fontana, “Vilkaitis è in fase di crescita ma l’infortunio gli ha fatto perdere un po’ di condizione, non sarà presentabile prima del girone di ritorno; se Domenica non fossi stato bloccato da alcuni dubbi sulla tenuta dei protagonisti in campo l’avrei fatto entrare ancora prima, ha tanta voglia di imparare e di crescere.”

A centrocampo, quindi, toccherà a Cristofari: “mi auguro che Cristofari si metta in mostra in maniera positiva,” puntualizza il tecnico rossonero, “è un ex enfant prodige, quando era in Primavera era cercato da tante società europee, anche importanti; dei centrocampisti è quello che ha più gambe ma se finora è rimasto ai margini è lui a dover porsi delle domande: Domenica mi è piaciuto il suo atteggiamento quando entrato, era un momento in cui bisognava essere concreti e lui lo è stato.” E ci vorrò concretezza anche per affrontare questo Barletta: “ho visto diverse partite del Barletta,” conclude Fontana, “in alcune è riuscito a fare bene, in altre ha steccato la partita; si tratta comunque di una squadra viva, vogliosa, determinata che proverà a metterci in difficoltà in tutti i modi: noi daremo tutto, come sempre, anche per provare a portare nuovamente i tifosi dalla nostra parte.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it