GAETANO FONTANA: “La vittoria del gruppo”

GAETANO FONTANA: “La vittoria del gruppo”

Può finalmente sorridere mister Gaetano Fontana; seconda vittoria consecutiva per i molossi ed entusiasmo nell’ambiente rossonero, solo parzialmente smorzato dalla diserzione del pubblico sugli spalti: “abbiamo vissuto un periodo nero ad inizio campionato, dovuto a varie difficoltà,” spiega il tecnico rossonero in conferenza stampa, “chi ha pazienza, però, riesce a cogliere i frutti del proprio lavoro; non eravamo così scarsi prima ed ora non abbiamo certamente risolto ogni problema: oggi c’era sicuramente maggiore consapevolezza dei nostri mezzi ed i ragazzi hanno interpretato la partita proprio come l’avevamo preparata in settimana.” E per la prima volta la Nocerina non ha subito gol: “eravamo abituati a prender gol, oggi finalmente siamo riusciti a non subirne,” prosegue Fontana, “al termine dei novanta minuti, però, qualcuno era comunque rammaricato per aver lasciato qualche occasione di troppo nel finale agli avversari: questo è sintomo che la mentalità sta cambiando e che non si vuole più concedere niente.”

Il tecnico molosso non vuole soffermarsi sulla prestazione dei singoli: “questa è la vittoria di tutti, non mi piace lasciare fuori nessuno, neanche chi non sta giocando,” spiega Fontana, “non sono parole di circostanza, questa vittoria la dedichiamo a tutti: oggi ero dispiaciuto a lasciare fuori dai convocati Polichetti, un ragazzo per bene, bravo, che si impegna sempre in allenamento; è stato il primo a presentarsi nello spogliatoio per festeggiare il successo.” E Fontana non vuole sentir parlare di formula magica trovata per far funzionare la sua Nocerina: “sono abituato a cambiare continuamente, non conosco una formazione giusta o sbagliata,” conclude il tecnico rossonero, “voglio vedere gente che si sacrifica e che mi mette in difficoltà nelle scelte ogni Domenica: stiamo navigando in mare aperto, non sappiamo ancora dove arriveremo; però, dobbiamo fare il massimo, dobbiamo farlo anche per riportare i tifosi allo stadio, concentrandoci sul nostro lavoro e svolgendolo al meglio.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it