L’EDITORIALE. Nocerina, finalmente… la Vittoria!

L'EDITORIALE. Nocerina, finalmente… la Vittoria!

Un parto lungo, travagliato, con complicazioni improvvise, tanta sofferenza, tanti sacrifici, ma alla fine la prima vittoria stagionale è venuta alla luce. Una vittoria giunta persino contro i pronostici della vigilia e al cospetto dei rivali della Paganese.

LA REAZIONE CHE NON TI ASPETTI. I molossi scesi in campo contro gli azzurrostellati, hanno saputo scrollarsi di dosso tutte le tensioni accumulate dopo i fatti del derby di Salerno, la rottura con gran parte della tifoseria rossonera e le innumerevoli assenze che finora avevano ulteriormente penalizzato la compagine di mister Fontana. Al Mannucci di Pontedera, si è avuta finalmente la reazione che non ti aspetti, una squadra ferita nel cuore e nella mente è riuscita non solo a vincere ma addirittura a ribaltare il risultato, entrambe le cose mai accadute in questa porzione di campionato.

IL DERBY ATIPICO. A fare da contraltare alla splendida vittoria conseguita sul campo ci sono i musi lunghi dei tifosi rossoneri, i quali ormai sono in rotta di collisione con l’intera dirigenza rossonera, tanto che sono stati in pochissimi quelli che hanno seguito il derby in tv ed altrettanto pochi sono stati quelli che si sono lasciati andare ad “esultanze da derby”. Cosa impensabile fino a qualche settimana fa.

NOCERINA RINATA? La vittoria contro la Paganese potrebbe aver scrollato, finalmente, i molossi dal torpore, i quali domenica saranno chiamati alla prova del 9 contro l’Aquila, dell’ex Ciccio Corapi, al San Francesco. Uno stadio che resterà quasi sicuramente vuoto, in un silenzio assordante, per dar voce a chi non potrà esserci.

Un silenzio che a Pontedera ha fruttato tre punti…

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it