[LIVE SALA STAMPA] Giordano: “Pari giusto”

[LIVE SALA STAMPA] Giordano: "Pari giusto"

Ore 16.25 – A breve ci collegheremo in diretta live dalla Sala Stampa dello Stadio San Francesco per le consuete interviste di rito, al termine dell’incontro tra Nocerina e Ascoli.

Ore 16.36 – A presentarsi per primo il tecnico dell’Ascoli Bruno Giordano:

“Queste sono partite che, con una squadra di giovani, sono difficili da gestire. Una squadra esperta la gestisce in maniera migliore, è stata una gara divertente, con occasioni da una parte e dall’altra, ci può stare bene il pari. Noi abbiamo avuto tre calci di rigore, purtroppo tutti sbagliati, e se li avessimo segnati avremmo una classifica migliore.”

“Quanto accaduto durante questa settimana ci ha sconvolti ma, al tempo stesso, riempiti di motivazioni. La reazione del gruppo fa ben sperare, speriamo di recuperare gli infortunati e raggruppare le idee. L’obiettivo è fare un girone di ritorno migliore. La situazione, ormai, è tranquilla, perchè sappiamo quello che ci aspetta. Mi auguro che si possa fare in fretta l’asta, per avere una nuova proprietà con la quale continuare. L’aspetto dei tifosi che pagano la trasferta è una parte romantica del calcio.”

“Abbiamo trovato un po’ più di possesso palla, dopo i cambi della Nocerina. Prima mezz’ora fatta bene, che avrebbe consentito ai rossoneri di passare doppiamente in vantaggio.”

“Il San Francesco me lo ricordo bello pieno, e fa un certo effetto vederlo così. Stiamo vivendo anche noi la stessa cosa ad Ascoli. Contiamo di fare molti spettatori a partire da domenica contro il Frosinone.”

Ore 16.44 – Segue Ficarrotta:

“Ho chiesto al Mister di cambiarmi perchè stavo male ed avevo i crampi. Ho preferito uscire e far entrare un compagno più fresco di me.”

“Ci siamo allungati un po’ molto nel secondo tempo perchè volevamo vincere la partita, rischiando dietro. All’ultimo abbiamo lottato davvero, perchè volevamo vincere e portare a casa i tre punti.”

“In questa pausa dobbiamo tornare a casa, pensare a questi quattro mesi, e ritornare con più voglia di fare e riprendere il cammino che temporaneamente interrompiamo adesso.”

Ore 16.47 – Conclude Mister Fusco:

“Abbiamo cambiato Ficarrotta perchè ci ha chiesto un cambio per problemi fisici. Abbiamo cercato di fare nostra la partita, nonostante tutto. Abbiamo avuto tantissime occasioni, c’è da considerare che nella seconda fase della partita abbiamo subito un calo fisico. I ragazzi hanno cercato in tutti i modi di vincere la partita, abbiamo avuto parecchie palle-gol, ma anche subito altrettanto.”

“Gli errori li facciamo, ma li fanno anche gli altri, e lo vediamo tutte le domeniche.”

“Al giro di boa cercheremo di mettere benzina nelle gambe per recuperare qualcuno, e cominceremo il girone di ritorno con la consapevolezza di essere cresciuti come squadra, cercando di portare avanti il discorso intrapreso ad inizio stagione.”

“Vilkaitis sta cercando di recuperare al meglio dall’infortunio, sta lavorando benissimo, e troverà piano la condizione. Non mi sento di addossare la colpa a lui, perchè tutti quanti siamo calati nel momento topico della partita. L’errore che lui ha fatto poteva farlo chiunque.”

“Kostadinovic è un ragazzo che è cresciuto tantissimo, sta facendo un grosso lavoro su se stesso, si applica, ci sta dando una grossa mano, non è più una sorpresa e si sta confermando. A prescindere da qualcuno che ha una condizione fisica precaria, tutti quanti sono cresciuti tantissimo, ed il lavoro che c’è stato e ci sarà ci permette di appellarci come squadra.”

“Contro il Lecce abbiamo fatto un gran primo tempo contro un grande avversario. Oggi, secondo me, se potevamo fare qualcosa di meglio di quello che abbiamo fatto era chiudere la partita. L’Ascoli ha dimostrato di essere, come sempre, una squadra che non muore mai.”

Redazione ForzaNocerina.it