PIU’ & MENO – Girone di andata: Grassi e Ciofani bomber con la “B” maiuscola

PIU' & MENO - Girone di andata: Grassi e Ciofani bomber con la "B" maiuscola

Siamo arrvati al giro di boa del girone B di Prima Divisione e dopo 17 giornate possiamo fare un primo resoconto su chi ha reso di più e di meno in questo campionato.

PIU’

Grassi (Pontedera): è il capocannoniere del girone con 11 reti sette delle quali realizzate su rigori spesso conquistati da egli stesso. In coppia con Arrighini sta trascinando la neopromossa Pontedera tra i quartieri alti del girone B;

Ciofani (Frosinone): oltre ad essere un bomber di razza è il vero e proprio trascinatore della propria squadra. Con le sue reti e le sue prestazioni il Frosinone ha incominciato a crederci vermaente nel ritorno in cadetteria;

Lerda (Lecce): con il suo ritorno sulla panchina giallorossa la compagine pugliese è tornata ad essere la squadra temuta da tutte e non solo per il suo blasone. Non ha ancora raggiunto il massimo delle sue potenzialità e questo può essere da monito per chi ora si trova in vetta.

MENO

Piva (Salernitana): un campionato decisamente sotto tono del difensore granata che ha spesso condizionato anche il risultato finale. Non sono tutte sue le colpe del ritardo in classifica della Salernitana ma ne è corresponsabile in molti risultati negativi;

Toppan (Paganese): sono più le prove negative che quelle appena sufficienti del difensore azzurrostellato. cime non ricordare poi gli autentici “regali” che hanno permesso alla Nocerina di vincere il derby;

Istituzioni-Lega: si è passati dal “Gioca i derby con i tifosi” dell’estate al divieto di trasferta per i tifosi molossi nel derby con la Salernitana… qualcosa non ha funzionato.

Giuseppe Benevento, ForzaNocerina.it