CAMPIONATO “D.BERRETTI”: la Nocerina batte la Vigor Lamezia

CAMPIONATO "D.BERRETTI": la Nocerina batte la Vigor Lamezia

NOCERINA: Di Guida; Arena, Mastellone (65’ Liccardi), Scuotto, Rizzuto, Comentale, Zeccolini (68’ Sorrentino), Aprile, Russo, Minicone (63’ Ferrara), Adiletta. A disposizione: Galeota; Pedone, Mandica, Gastone. All. Miccio.

VIGOR LAMEZIA: Mercuri; Russo, Pagano (88’ Afflitto), Pierri, De Sensi, Battimelli, Piemontese, Lanzillotta (65’ Ventre), Torcasio (60’ Felice), Tropea, Amendola. A disposizione: Sesti; Grandinetti, Ruberto L., Ruberto R. All. Saladino.

RETI: Minicone al 10° minuto.

ARBITRO: Ciro Ciniglio (NOLA), 1° Assistente Luca Pandolfi (NOLA), 2° assistente Raffaele Cerciello (NOLA).

AMMONITI: Amendola (V. L.), Aprile (N.), Battimelli (V. L.).

ESPULSI: Amendola e Battimelli (V.L.) per doppia ammonizione.

CALCI D’ANGOLO 11 a 2 per la Nocerina.

Recupero: 1′ e 3′.

NOTE: Pomeriggio nuvoloso, circa 40 gli spettatori presenti.

NOCERA SUPERIORE: Vincere per rimanere nelle zone alte della classifica. Giocare per dimenticare ciò che è accaduto negli ultimi giorni e che per forza di cose colpisce la Nocerina tutta, settore giovanile incluso. E i rossoneri raggiungono l’obiettivo. Quello di battere la Vigor Lamezia, quarta in classifica e tre punti dietro la Nocerina per rimanere nelle zone alte della classifica continuare a sperare negli spareggi post season. Mister Miccio deve ricorrere a tante varianti in quella che ultimamente era la formazione “tipo” viste le tante assenze che hanno minato il suo organico che fra infortuni ed influenze era davvero ridotto all’osso. Vigor Lamezia che vende cara la pelle e fa quel che può giocando per ben settanta minuti in inferiorità numerica dopo essere passata in svantaggio dopo soli 10 minuti.

Pronti via ed è la formazione di casa a passare in vantaggio. Minicone, ben imbeccato in area batte da due passi il portiere avversario Mercuri. In casa Vigor saltano i nervi e dopo l’ammonizione per simulazione rimediata all’undicesimo, Amendola, si becca il secondo giallo al ventesimo per proteste lasciando i suoi in dieci e in svantaggio, un compito non facile per i suoi compagni che devono fare i conti con una Nocerina ben messa in campo, anche se dopo il gol, i rossoneri sono parsi un pò troppo compassati e subito richiamati all’ordine dalla panchina.

Al ventitreesimo minuto Russo, inserito dal primo minuto al posto di Simonetti infortunato, batte sullo scatto Battimelli e da posizione defilata spara su Mercuri in uscita disperata. Nocerina che controlla e Vigor Lamezia impegnato più a non scomporsi che a cercare la porta di Di Guida, rimasto praticamente inoperoso fino alla fine della prima frazione. Al primo minuto del secondo tempo è Zeccolini, sostituto di Di Palma influenzato ed autore di una buona prova, dalla destra ad impegnare Mercuri con un tiro cross messo sulla traversa dal portiere ospite.

Girandola di sostituzioni con la Vigor che tenta il tutto per tutto ma al 67′ arriva un’altra tegola per mister Saladino che perde per doppio giallo anche Battimelli. La Nocerina trova ampi spazi e va in più occasioni vicina al gol del raddoppio. Russo ha per due volte in due minuti la palla buona per il raddoppio ma una volta spedisce altissimo da buona posizione e la seconda becca il secondo palo di giornata per i rossoneri su cross di Adiletta.

Contento mister Miccio che a fine partita definito questa la vittoria del gruppo. Non vuole fermarsi il tecnico romano che dice:”E’ la vittoria di tutti, avevamo tante defezioni e oggi tutti i ragazzi che ultimamente hanno trovato meno spazio per infortuni o scelte tecniche hanno risposto presente. Volevo fare un plauso a tutti e sottolineare la disponibilità e la qualità morale di questo gruppo di ragazzi che fra mille difficoltà, con tutto quello che sta accadendo in questa stagione, sta comunque facendo il massimo. Un elogio a tutti ma particolarmente a quelli che hanno giocato poco e che comunque hanno dimostrato attaccamento e professionalità”.

Il programma delle squadre del settore giovanile continua domani. Gli “allievi Nazionali” allenati sempre da mister Miccio saranno di scena a Nocera Superiore contro i pari età del Sorrento per un derby tutto rossonero mentre i “giovanissimi Nazionali” di mister Chiaiese saranno impegnati a Reggio Calabria contro la Reggina.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it