CARLO CREMASCHI: “Concentrati solo sul campo”

CARLO CREMASCHI: “Concentrati solo sul campo”

È entrato a gara in corso ma è riuscito finalmente ad incidere; contro il Viareggio è stato Cremaschi, che di ruolo fa il terzino, a decidere il match con un colpo da attaccante, un bel tiro a giro che ha freddato Gazzoli. Una rete arrivata in un match nel quale il laterale ex Tritium era partito dalla panchina: “è andata bene così,” spiega il diretto interessato a margine del primo allenamento settimanale, “io non discuto mai le scelte del mister; contro il Viareggio non sono partito titolare ma ho pensato solamente a farmi trovare pronto e quando sono stato chiamato in causa ho dato il mio contributo: poi è arrivato il gol che è stata una sorta di ciliegina sulla torta.” E dopo il gol l’abbraccio all’allenatore in seconda, Fusco: “non è stato qualcosa di pensato, ho fatto gol e mi è venuto spontaneo abbracciarlo.”

Fontana lo ha impiegato negli ultimi tempi da esterno di centrocampo: “onestamente all’inizio dell’anno ho avuto qualche incertezza in fase difensiva,” ammette Cremaschi, “probabilmente il fatto di giocare un po’ più avanti mi ha dato sicurezza perché ho meno responsabilità in quella posizione.” Difficile, però, mantenere la concentrazione sul campo in un momento così particolare per il club: “ci stiamo riuscendo, siamo concentrati solo sul campo, giorno dopo giorno,” spiega Cremaschi, “noi proviamo a fare bene in ogni allenamento, cercando di raccogliere i frutti alla Domenica, senza pensare a quello che accade fuori.” Ed quindi ora si pensa alla trasferta di Grosseto: “troveremo una squadra combattiva, nessuna partita in questo campionato è facile,” conclude Cremaschi, “siamo contenti per la vittoria contro il Viareggio ma ce la dobbiamo mettere subito alle spalle e pensare a questo nuovo impegno.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it