GROSSETO d’assalto per battere la Nocerina

GROSSETO d'assalto per battere la Nocerina

Formazione senior e votata all’attacco, questo il Grosseto che si appresta a scendere in campo domenica pomeriggio contro la Nocerina. 24 anni l’età minima, due attaccanti più due ali che sbilanciano di molto il baricentro del 4-4-2 disegnato da Antonello Cuccureddu.

I più giovani dovrebbero essere Lanni ed Esposito: per il ruolo del portiere vi sarebbe anche Maurantonio ma pare che solo il mercato possa cambiare le gerarchie; sul secondo il tecnico del Grosseto punta molto, lo considera l’unico in grado di saltare l’uomo e pertanto sarà posizionato in fascia, con Bombagi sull’altro versante. Creare la superiorità numerica o concludere a rete. Il compito del gol sarà appannaggio del duo FerrettiMarotta, condizioni atletiche non eccezionali (il primo in particolare paga il lungo periodo di inattività) per due dei tre rinforzi di gennaio. L’ultimo arrivato, il centrocampista Perini si sistemerà al fianco di Obodo. Per la sostituzione di Terigi toccherà a Tedeschi, Biraschi al limite sarà il terzino destro di riserva.

Disponibile anche il giovane Ricci, il centrocampista è tornato in gruppo ma nel quadro già delineato per lui al massimo ci sarà la panchina. Obiettivo essenziale del Grosseto è battere la Nocerina. Qualunque altro risultato aprirebbe una spirale di crisi con conseguenze dirette per la panchina di mister Cuccureddu.

Fabio Lubrani, grossetosport.com