L’ARBITRO: a Grosseto dirige il Sig. Colarossi di Roma 2

L'ARBITRO: a Grosseto dirige il Sig. Colarossi di Roma 2

Sarà il sign. Valerio Colarossi, della Sezione di Roma 2, coadiuvato dagli assistenti di linea Luca Colatriano di Pescara e Domenico Campitelli di Termoli, a dirigere il prossimo incontro esterno degli uomini di Gaetano Fontana, al cospetto del Grosseto dell’ex presidente Piero Camilli. Trentanove, le partite complessive in Can Pro dirette dal fischietto, nato nella Città Eterna il 13 Giugno 1984, di cui 10 in Prima Divisione e 29 in Seconda, ma in nessuna di queste ha mai incontrato le prossime sfidanti dello “Zecchini”.

PREDOMINIO DI VITTORIE INTERNE. Come detto, 39 i match da lui arbitrati globalmente, con una netta demarcazione di risultati favorevoli alle squadre di casa rispetto ad altra tipologia di segno: sono, infatti, 21 con una percentuale del 53,85%, nettamente distaccati dai pareggi (11 – con una frequenza del 28,21%) e le sconfitte, solo 7 (17,95%). Undici i penalty concessi, media-espulsi di uno ogni due gare.

SEGNO “2” QUASI ASSENTE. Molto più lineari, invece, le statistiche relative alla, ormai prossima, ex Prima Divisione, che, però, poco e nulla rivelano, per via di un intervallo di campionamento abbastanza ristretto. Delle 10 presenze, esattamente la metà degli incontri si sono conclusi con il segno 1 (50%), 4 con il segno X (40%), e solamente uno con il segno 2 (10%). Sei, infine, i rigori fischiati, così come il numero di cartellini rossi sventolati.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it