PRO E CONTRO: l’orgoglio nocerino sfida Vannucchi e compagni

PRO E CONTRO: l'orgoglio nocerino sfida Vannucchi e compagni

Seconda giornata di ritorno del campionato 2013/2014 della Nocerina che si troverĂ  ad affrontare in casa un Viareggio in serie positiva da tre giornate. Dopo le vicissitudini che sono susseguite nei giorni scorsi relative all’arresto dei Citarella, toccherĂ  di nuovo a Gaetano Fontana risollevare i rossoneri per cercare di trovare un risultato utile contro il Viareggio e di riportare finalmente allo stadio gli ultras rossoneri.

PRO

GRUPPO: Dopo i fatti di Salerno il tecnico calabrese è stato bravo a chiudere il gruppo in una bolla, lasciando da parte tutte le vicissitudini extra calcistiche e concentrandosi solo sul campionato. Da lì in poi un’altra Nocerina con un gioco finalmente e che è riuscita a portare a casa risultati importanti, come la vittoria sulla Paganese e su L’Aquila.

ORGOGLIO: La storia ultracentenaria dei molossi va difesa in qualsiasi modo. Una coinvolgimento che nasce dalle viscere e sfocia nella passione di una cittĂ  per quei due colori, il rosso e il nero che ormai sono tatuati sulla pelle di ogni nocerino. Gli uomini di Fontana, seppur giovani, sembra l’abbiano capito ed anche l’Avv. Mandarino nella conferenza stampa di ieri, presentatosi con un vessillo ultracentenario ha voluto ribadirlo.

D.EVACUO: Lui come il fratello ci mette sempre tutto quello che ha durante i novanta minuti. Partito da titolare nelle ultime giornate si è ritrovato a fare da riserva ad un evanescente Jara Martinez. E’ lui il miglior marcatore dopo Lepore, quattro sono le reti realizzate da lui senza l’ausilio di alcun calcio di rigore. Nella gara di oggi dovrebbe essere lanciato nella mischia dal primo minuto da Fontana come partner di Domenico Danti.

CONTRO

PRIMA SALERNO, ORA CITARELLA: Altro giro altra batosta per la Nocerina, che a meno di dieci giorni dal processo sportivo seguente ai fatti di Salerno si ritrova travolta da un altro ciclone dopo l’arresto dell’amministratore unico del club Giovanni Citarella. Non sarĂ  semplice trovare la giusta concentrazione per i giovani ragazzi agli ordini del tecnico calabrese.

VANNUCCHI: Il fantasista ex Empoli con la sua classe e le sue giocate sta trascinando il Viareggio. Nelle ultime gare schierato da seconda punta, si sta dimostrando determinante per i compagni. Sempre pronto a dare appoggio ai centrocampisti, guida la fase offensiva dispensando assist come solo in pochi sanno fare.

SPALTI VUOTI: chissĂ  se avranno fatto breccia nei cuori dei tifosi molossi le parole di ieri dell’Avvocato Mandarino, l’impressione è che quello che si profila all’orizzonte è un altro pomeriggio di silenzio e spalti vuoti.

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it