CALCIOMERCATO: Gori a Salerno, Schetter al Gubbio. Benevento scatenato

CALCIOMERCATO: Gori a Salerno, Schetter al Gubbio. Benevento scatenato

Si è chiusa ieri sera anche per il girone B di Prima Divisione la fiera del mercato invernale. Una fiera che definire dei sogni è ormai anacronistico, in un contesto di crisi economica che attanaglia tante realtà di terza serie. Pochi i colpi battuti sul gong, tante le operazioni saltate allo scadere, con organici comunque già rivisitati nel corso delle ultime settimane. La parola passa ora al campo ed ai rispettivi obiettivi di squadra, all’imbocco del rettilineo del secondo tratto di stagione.

BENEVENTO SCATENATO. GOLDANIGA ALLA JUVENTUS – Juventus e Palermo si scambiano le comproprietà del difensore classe ‘93 Goldaniga e dell’attaccante diciannovenne Lanini. I due, in prestito rispettivamente a Pisa e Prato, termineranno comunque la stagione con le due toscane. Il Grosseto cede il difensore Tedeschi, poco utilizzato in biancorosso, all’Albinoleffe. I bergamaschi prendono anche l’esterno Aurelio dal Frosinone, mandando in Ciociaria il collega di ruolo Alessio Viola. Approda nel girone A anche l’esperto difensore Anaclerio, che da Benevento va a Vicenza. I giallorossi concludono anche uno scambio con il Padova: in giallorosso il difensore croato Celjak, in Veneto l’esterno offensivo Buonaiuto. Alla corte di Brini arrivano anche il centrocampista Davì dalla Juve Stabia e l’attaccante Guerra dalla Virtus Entella. L’esperto attaccante Altinier passa invece al Como, mentre il difensore Zanon va al Bari.

GORI A SALERNO. SALTA CURIALE AL SIENA – Il Perugia, dopo aver ingaggiato il difensore Franco dal Varese, prende dal Palermo il giovane centrocampista Sanseverino, utilizzato quest’anno per tre volte dal tecnico rosanero Iachini. Il Pisa cede in comproprietà allo Spezia l’attaccante diciottenne Paccagnini. Salta invece in extremis il passaggio di Curiale dal Frosinone al Siena. Tre sono invece i colpi battuti dalla Salernitana, che prende l’ex Nocerina Gori proprio dal Benevento, il difensore Pasqualini e l’attaccante Ampuero dal Parma, quest’ultimo in prestito al Padova fino a ieri. Passano invece rispettivamente al Cuneo ed alla Virtus Vecomp Verona il difensore Siniscalchi ed il mediano Nalini. Pestrin dall’Ascoli ai granata è invece notizia di giovedì. La Paganese restituisce al Livorno il centrocampista Meola, che passa poi al Crotone in prestito. Lascia gli azzurrostellati anche il difensore Amelio, destinazione Melfi.

SCHETTER AL GUBBIO. FIORE DA CATANZARO A TERAMO – Scendono di categoria il centrocampista Fiore che passa dal Catanzaro al Teramo, secondo in classifica nel girone B di Seconda Divisione, ed il giovanissimo portiere Bleve, dal Lecce al Martina e sondato anche dalla Nocerina prima della sentenza di esclusione dal campionato. Torna invece in Prima Divisione Antonio Schetter, che passa dall’Ischia al Gubbio, nonostante un accordo quasi raggiunto in precedenza con il Barletta. I pugliesi si consolano con gli arrivi in prestito del figlio d’arte Simone Ganz, attaccante ventenne dal Milan, e del centrocampista congolese Bijimine dal Perugia. I rossoblu umbri prendono anche il giovane portiere Gozzi ed il difensore ghanese Addae dal Parma, cedendo l’attaccante Cocuzza ed il difensore Traorè al Sudtirol, la punta Longobardi al Delta Porto Tolle e restituendo al Parma il diciannovenne centrocampista Di Francesco. Il mediano ungherese Tamasi va invece all’Ascoli che tessera anche il difensore ex Reggiana Magliocchetti.

MATTEINI AL VIAREGGIO – L’Aquila cede in prestito al Bellaria l’attaccante Di Lorenzo ed il portiere Ursini, prendendo il giovane esterno Vettraino dal Trapani ed il difensore classe ’94 Di Pentima dal Vicenza. Arriva invece dalla Reggina, ma era in prestito alla Torres, la seconda punta Angelilli. Per gli abruzzesi anche uno scambio con l’Ischia: il difensore Pedrelli alla corte di Pagliari ed il centrocampista Petrucci sull’isola. L’esperto esterno offensivo Matteini, rifiutato il trasferimento in Brunei, passa dal Tuttocuoio al Viareggio. Bianconeri che prendono anche il difensore classe ’94 Piana in prestito dalla Sampdoria, al Como nella prima parte di stagione. Ceduto invece al Prato il centrale difensivo Mancini. Il giovane centrocampista Crescenzi passa dal Frosinone all’Aprilia.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it