NOCERINA, si torna al lavoro

NOCERINA, si torna al lavoro

Doppia seduta fino a venerdì, la Nocerina non molla di un centimetro nonostante la sentenza sfavorevole della Commissione Disciplinare Nazionale e vuole farsi trovare pronta in caso di buone nuove dal secondo atto del processo sui fatti di Salerno. La squadra è tornata ad allenarsi questo pomeriggio. Lavoro fisico e atletico agli ordini dei preparatori D’Andrea, Trepiccioni e Genco sotto lo sguardo attento di Fontana, che non ha disdegnato qualche giro di campo per tenersi in forma, e Fusco.

Differenziato per Tommaso Romito che ha ripreso a correre e sta bruciando le tappe dopo l’infortunio al menisco. Campionato finito invece per Peppe Rizza che giovedì sarà operato al crociato a Parma. Non s’è allenato Simonetti per un lieve acciacco, presenti invece tutti gli altri ragazzi della Berretti Di Prisco, Scuotto, Aprile, Di Palma, Di Guida, Schina e Padella, aggregati ormai in pianta stabile alla prima squadra. Domani tornerà a disposizione di Fontana anche il difensore Vilkaitis, reduce dagli impegni con la nazionale lituana.

Che sia un periodo poco felice per la Nocerina lo si capisce anche dalle piccole cose. Nemmeno il manto erboso del San Francesco, infatti, se la sta passando bene. GiĂ  in precarie condizioni, il freddo e la pioggia degli ultimi tempi hanno peggiorato la situazione impedendo questo pomeriggio anche la normale manutenzione.

redazione ForzaNocerina.it