TOP 11: Mengoni goal da attaccante navigato, L’Aquila ritrova Del Pinto e sorpassa il Lecce

TOP 11: Mengoni goal da attaccante navigato, L'Aquila ritrova Del Pinto e sorpassa il Lecce

Quinta rete stagionale per Mengoni, Felice Evacuo trascina a suon di goal il Benevento in piena zona play-off, L’Aquila ritrova Del Pinto e scavalca il Lecce in classifica, Deli e Falconieri firmano i blitz esterni di Paganese e Gubbio. Sono solo alcuni dei protagonisti scelti da ForzaNocerina.it per il consueto appuntamento con la TOP 11 del girone B di Prima Divisione.  Questa la formazione della settimana:

MODULO SCELTO: 3-4-3

PORTIERE

PISSERI (Gubbio): E’ ormai diventato un classico della nostra Top 11, giornata dopo giornata diventa sempre più leader del Gubbio. Nella gara vittoriosa contro il Grosseto compie un autentico miracolo su colpo di testa ravvicinato di Marotta e aiuta i compagni con le sue uscite.

DIFENSORI

SCOGNAMIGLIO (Perugia): Segna la sua terza rete in stagione, la seconda consecutiva. Non ci sono più aggettivi per l’esperto difensore ex Juve Stabia. ll Perugia subisce tre reti contro un famelico Lecce ma lui come al solito resta sempre al di sopra della sufficienza.

MENGONI (Benevento): Prestazione da otto in pagella per l’esperto difensore sannita, lo spauracchio Arrighini gira alla larga e al quattordicesimo si concede anche la sua quinta marcatura stagionale segnando una rete straordinaria in semi rovesciata.

POMANTE (L’Aquila): Questa volta non è decisivo come domenica scorsa, ma disputa una partita attenta in fase difensiva e non va mai in difficoltà con gli avanti viareggini.

CENTROCAMPISTI

MANCINI (Salernitana): La Salernitana del neo tecnico Gregucci fa un sol boccone del Barletta con un secco 3 a 0. Il centrocampista con la maglia numero 10 veste prima i panni di assistman quando serve a Guastavo una palla col contagiri che l’attaccante deve solo spedire in fondo alla rete per il 2-0 granata e poi chiude i conti approfittando di una corta respinta di Liverani.

MOSCATI (Perugia): Il Perugia di Camplone prende sempre più il largo, vittima di turno il Lecce di capitan Miccoli. Il centrocampista ancora una volta tra i migliori, segna con un preciso tiro dal limite che si insacca all’incrocio.

DELI (Paganese): Il numero 8 azzurrostellato ha il merito di sfruttare l’unica palla goal della Paganese nella gara di Prato. In una partita dominata dai padroni di casa è lui a regalare alla Paganese i tre punti dopo un lungo digiuno.

DEL PINTO (L’Aquila): E’ tornato l’implacabile centrocampista di qualche domenica fa. Pagliari lo aspettava a braccia aperte, il suo periodo no è coinciso con quello di tutta la squadra. Si sblocca nel momento giusto e regala a se e ai compagni il terzo posto in classifica a discapito del Lecce.

ATTACCANTI

F. EVACUO (Benevento): Il buon Felice torna al goal con una doppietta nella gara interna con il Pontedera e trascina il Benevento in piena zona play off. La prima rete è di rapina, la seconda di forza e tecnica. Bella la dedica ad Imbriani, uomo e campione vero.

FALCONIERI (Gubbio): E’ lui match winner del Gubbio, entra ancora una volta dalla panchina e firma il blitz eugubino in casa del Grosseto, un vero talismano.

FABINHO (Perugia): Il talentuoso brasiliano non segna nella gara con il Lecce ma permette ai suoi di mettere in discesa le sorti del match, da una sua accelerazione nasce il fallo da rigore di D’Ambrosio, ogni volta che parte in velocità per Diniz & Co. sono dolori. Calciatore di categoria superiore.

PANCHINA

Testa (p,L’Aquila); Goldaniga (d,Pisa), Scalise (d,Salernitana); Mancosu (c,Benevento), Marchi (c, Catanzaro); Eusepi (a,Perugia), Libertazzi (a,L’Aquila).

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it