GIUDICE SPORTIVO: tre turni di squalifica per Roberto Vitolo. Multa per il Trastevere

GIUDICE SPORTIVO: tre turni di squalifica per Roberto Vitolo. Multa per il Trastevere

SOCIETĂ€

Nardò: 2500 euro e diffida “Per avere propri sostenitori in campo avverso, lanciato, al 30′ del secondo tempo, alcune bottigliette di vetro e di plastica all’indirizzo del settore occupato dai sostenitori locali; tentato di aprire un cancello che separava le due tifoserie creando un momento di forte tensione e costringendo le Forze dell’Ordine a richiedere rinforzi; per la intera durata del secondo tempo regolamentare e dei due tempi supplementari, in numero di circa 20, si posizionavano dietro la porta occupata dal portiere della società locale lanciando sputi, acqua e monete all’indirizzo di quest’ultimo; all’8′ minuto del secondo tempo supplementare lanciato un’asta di plastica di circa due metri che non colpiva nessuno; al termine della gara venivano accertati danni ai servizi igienici del settore loro riservato. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati“.

Trastevere: 1800 euro e diffida “Per avere, propri sostenitori, nel corso della gara, lanciato numerosi sputi all’indirizzo di un A.A. che lo attingevano alla testa e sulla schiena, nonché getti di acqua che lo colpivano sulla maglia“.

CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

Camisa (Nardò): squalifica per quattro gare “Per avere, a gioco fermo, mentre si trovava a terra, colpito con calcio il volto di un calciatore avversario facendolo rimanere a terra per circa un minuto provocandogli ematoma allo zigomo sinistro“.

Vitolo (Nocerina): squalifica per tre gare “Per avere a gioco in svolgimento con il pallone lontano colpito con una gomitata al volto un calciatore avversario che era costretto a ricorrere alle cure mediche“.

Liberio (Gravina): squalifica per due gare “Per avere rivolto espressioni offensive ed irriguardose all’indirizzo del Direttore di gara“.

Mangione (Trastevere): squalifica per due gare “Per essere, calciatore in panchina, entrato sul terreno di gioco di circa 4 metri protestando con termini irriguardosi all’indirizzo della terna arbitrale“.

redazione ForzaNocerina.it