LE PAGELLE | COPPA ITALIA ERCOLANESE-NOCERINA 0-0 (3-4 dcr): Mennella e Silvestro i migliori

LE PAGELLE | COPPA ITALIA ERCOLANESE-NOCERINA 0-0 (3-4 dcr): Mennella e Silvestro i migliori

Mennella: 7, poco impiegato durante la gara se non per l’ordinaria amministrazione, risulta decisivo durante la lotteria dei rigori quando ipnotizza Prisco che tira sul palo e Bloccando il rigore di Tedesco.

Barcellona: 6.5, molto superiore alla sufficienza la prestazione del baby centrale di mister Morgia, sbaglia poco ed è sempre attento in fase di copertura.

Di Minico: 6.5, In fase d’attacco sempre propositivo duettando con Silvestro, in fase difensiva chiude tutti i varchi all’attacco dell’Ercolanese.

Coppola: 6,5: ritorna titolare dopo il match di domenica scorsa e lo fa su ottimi livelli, preciso nelle chiusure, bravo in fase di costruzione.

Mautone: 6,5 gioca da centrale di difesa prendendo il posto che di solito √® di Manzo e lo sostituisce in maniera egregia. Pochi i grattacapi per lui dato che il pallino del gioco √® stato di marca rossonera per pi√Ļ di un’ora, si abbassa forse troppo nel finale, come tutta la squadra, concedendo qualcosina agli avversari, freddo dal dischetto nella roulette dei penalties.

Schettino: 6.5, bravo a mantenere la calma per tutti e 90 i minuti, ordinato e preciso nelle chiusure, dimostra una discreta confidenza anche in fase di possesso. Si assume, da navigato mestierante della categoria, di calciare uno dei rigori che Mascolo gli aveva anche parato, ma la fortuna era dalla parte del biondo calciatore della Nocerina.

Vanacore: 6.5, sale la condizione dell’esterno ex Nola, nei pochi minuti giocati finora non aveva ancora mostrato le sue doti. Con l’Ercolanese coglie l’occasione e si mette in mostra disputando una buona gara.

Cecchi: 6, qualche errore di troppo in fase di verticalizzazione, ma se non ci provi non puoi pretendere di riuscirci, le dimensioni ridotte del rettangolo di gioco non ne esaltano le qualità di palleggio

Dieme: 6,5, ottimo quando c’√® da lottare spalle alla porta in fase di sponda sui lanci lunghi, arriva una volta alla conclusione su un bel cross di Silvestro scaldando le mani a Mascolo nella prima frazione. Mezzo voto in pi√Ļ per la freddezza dimostrata dal dischetto.

Silvestro: 7, dimostra ottime doti tecniche, una discreta intraprendenza e anche una dose di “sana ignoranza” che alle volte ti fanno dimenticare che si tratta di un under. Pu√≤ diventare una risorsa nel gi√† affollato attacco rossonero.

Alvino: 6, √® uno dei sorvegliati speciali dell’Ercolanese che lo imbriglia e non gli da modo di esprimersi come sa, cala alla distanza.

Subentrati

Matino SV

Manzo SV

Vitolo SV

Marsili: 6, entra e prova a districarsi fra la folla creata a centrocampo dall’Ercolanese. Realizza con calma olimpionica il rigore affidatogli.

Cavallaro: SV, non ha il piacere di essere decisivo con l’ultimo tiro dal dischetto.

Morgia: 6.5 (Squalificato) Prepara bene la partita pur schierando tanti elementi che non avevano trovato spazio nelle partite finora disputate, il modo di intendere le partite da parte della squadra √® lo stesso e l’Ercolanese per un’ora di partita non ha fatto altro che recuperare palla e restituirlo ad una Nocerina presente in ogni zona di campo, √® mancato l’ultimo passaggio ma le situazioni create sono state tante. Cresce anche la condizione fisica oltre che l’intesa fra i vari componenti della rosa.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it