NOCERINA – ISOLA CAPO RIZZUTO 3-0, le pagelle: Cavallaro, gol e assist!

NOCERINA – ISOLA CAPO RIZZUTO 3-0, le pagelle: Cavallaro, gol e assist!

Gomis 6 Gli attaccanti dei calabresi fanno di tutto per non impensierirlo. Tutt’al più si mette in mostra per qualche bella uscita.

Barcellona 5,5 Ha tanta voglia di mettersi in mostra che tende a strafare. Più di un appoggio risulta errato.

Manzo 6,5 Ancora una prestazione maiuscola per il leader della retroguardia rossonera. Se Gomis non viene praticamente mai chiamato in causa, è anche merito suo.

Mautone 6,5 Anche se la gara non lo richiederebbe, lotta su ogni pallone. Come un vero molosso.

Di Minico 6,5 Ancora una buona prestazione per il giovane esterno rossonero. Continuando a giocare così, avrà più di una chance di non mollare la maglia da titolare.

Cecchi 7 Il migliore del suo reparto. Ruba palla e imposta il gioco. Uno di quei giocatori che tutti gli allenatori vorrebbero avere.

Marsili 6,5 Dall’alto della sua esperienza ha vita estremamente facile contro i giovani avversari

Vanacore 7 Trasforma in rete un assist da applausi di Cavallaro sbloccando una di quelle gare in cui fare il gol prima possibile è decisivo. Ma, nel complesso, è tutta la sua gara a risultare più che positiva.

Russo 7 Si alterna con Cavallaro finalizzando ed elargendo un assist. Spesso è imprendibile, soprattutto quando si può esprime sulla fascia destra.

Cavallaro 7,5 Palma di migliore in campo per il capitano. Due assist al bacio e un gol. Quando fa valere i suoi mezzi tecnici è quasi impossibile da contenere.

Alvino 6 Meno brillante del solito. più che altro vive di vampate che mettono in difficoltà la retroguardia ospite.

Subentrati

Coppola 6 Prende possesso del centrocampo rossonero, come il mister gli chiede di fare.

Schettino 6 Si piazza sulla fascia sinistra mettendo la sua esperienza al servizio della squadra.

Dieme ng

Silvestro ng

Mosca ng

Mister Amarante 7 Il tecnico rossonero chiude la parentesi da sostituto dello squalificato Morgia con una bella vittoria contro una squadra “morbida” ma scorbutica. I suoi ragazzi hanno il merito di sbloccare quasi subito uno di quei match che possono mettersi male se l’avversario tende troppo a chiudersi.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it