PALMESE – NOCERINA 2-2: Cavallaro lancia i molossi, Le Piane li riacciuffa nel finale

PALMESE - NOCERINA 2-2: Cavallaro lancia i molossi, Le Piane li riacciuffa nel finale

Pareggio amaro per la Nocerina, raggiunta nel finale dalla Palmese nella sfida del Lopresti. Il rigore di Le Piane frena i rossoneri, bravi a ribaltare lo svantaggio iniziale con la doppietta di Cavallaro ma incapaci, come già accaduto in altre occasioni, di gestire il risultato. Morgia sceglie ancora il 3-4-3 come modulo di partenza. Due le novità a centrocampo: Vanacore rileva Ragone, Coppola torna titolare accanto a Marsili. Una variazione rispetto alle attese anche in casa Palmese: in campo dal primo minuto Diomande; solo panchina per Di Dionisio.

Parte subito forte la squadra di casa che dopo appena tre minuti va in vantaggio su azione d’angolo: Gagliardi calcia dalla bandierina, De Lucia ha tutto il tempo di mirare e piazza il diagonale che fredda Gomis. La Nocerina regisce immediatamente: Russo prova l’incursione nei sedici metri neroverdi ma viene buttato giù da Colombatti; per il signor Pazzini è calcio di rigore. Dal dischetto Cavallaro firma il pari. La gara resta su ritmi alti con i padroni di casa che premono: al quarto d’ora i neroverdi si rendono nuovamente pericolosi con una conclusione dal limite di Asante; Gomis sventa con qualche affanno. Passano cinque minuti ed i calabresi ci riprovano: Diomande serve l’assist per Orlando che prova la botta di prima intenzione ma spara a lato. La Nocerina, però, non sta a guardare e sfiora il raddoppio con Russo che supera anche Franza, in libera uscita, ma calcia di poco fuori. Nel finale di primo tempo nuova accelerazione molossa: Cavallaro, innescato da Russo, incoccia il palo da pochi passi; sulla ribattuta si avventa Alvino che spara alto. Il 2-1, però, è solo rinviato di qualche istante: verticalizzazione di Marsili per Russo che serve l’assist in orizzontale per Cavallaro; tocco di prima intenzione e palla alle spalle di Franza.

La Palmese non ci sta e scende in campo con piglio aggressivo in avvio di ripresa: dopo due minuti la punizione di Gagliardi innesca Orlando che prova la conclusione ravvicinata, esaltando i riflessi di Gomis. La sfida resta accesa, i contrasti duri non mancano, ma i ritmi progressivamente si abbassano. Morgia prova a blindare il risultato mandando dentro Cecchi e Schettino e passando ad una sorta di 4-4-2; Pellicori osa, inserendo l’attaccante Le Piane per il difensore Colombatti. La formazione di casa, però, pur mantenendo una certa supremazia territoriale, non riesce a rendersi pericolosa; è anzi la Nocerina a sfiorare il tris con un contropiede condotto da Dieme che non riesce però a sfruttare l’occasione. Ma allo scadere arriva la beffa: Gomes, difensore inventato prima punta da mister Pellicori, fa da sponda per Le Piane che entra in contatto con Matino e finisce a terra; per Pazzini c’è rigore e rosso per il difensore rossonero. Dal dischetto si presenta lo stesso Le Piane che batte Gomis e riacciuffa la Nocerina sul filo di lana.

Palmese – Nocerina 2-2

Palmese (4-3-3): Franza; Anile, De Lucia, Colombatti (22′ st Le Piane), Meringolo; Diomande (36′ st Di Dionisio), Dodaro (1′ st Galeano), Asante (41′ st Gomes); Orlando (30′ st Giorgiò), Molinaro, Gagliardi. A disp.: Sanavia, Melara, Gambi, Gomes, Misale. All.: Pellicori.

Nocerina (3-4-3): Gomis; Matino, Manzo, Mautone; Vitolo (20′ st Ragone), Marsili (12′ st Cecchi), Coppola, Vanacore (27′ st Di Minico); Alvino, Russo (20′ st Schettino), Cavallaro (36′ st Dieme). A disp.: Mennella, Barcellona, Accardo, Silvestro. All.: Amarante (Morgia squalificato).

Marcatori: 3′ pt De Lucia (P), 6′ pt Cavallaro (N, rig.), 43′ pt Cavallaro (N), 48′ st Le Piane (P).

Arbitro: Pazzini di Prato.

Note: Spettatori 700 circa con folta rappresentanza ospite. Espulso al 47′ st Matino (N). Ammoniti: Manzo, Ragone, Marsili, Russo, Vitolo, Vanacore (N), Anile, Meringolo, Gagliardi, Le Piane (P).

Redazione ForzaNocerina.it