TRIPLICE FISCHIO: sorpresa Vanacore, De Tommaso bocciato

TRIPLICE FISCHIO: sorpresa Vanacore, De Tommaso bocciato

La Nocerina batte la Vibonese nel recupero della prima giornata e si rilancia in classica dopo il mezzo passo falso di Palmi. Decide un goal di Marsili dalla distanza. Tre punti che valgono doppio per i rossoneri contro una delle dirette concorrenti alla vittoria finale del torneo.

IL PROTAGONISTA. Seconda gara da titolare per Emilio Vanacore. L’esterno classe ’99 ex Nola √® una delle piacevoli sorprese di questo inizio di torneo. Abbina corsa a qualit√† e quantit√†, e nonostante la giovanissima et√† si sta rivelando una risorsa preziosa nello scacchiere di mister Morgia.

IL MOMENTO CHIAVE. Minuto numero 60: Gomis trattiene troppo la sfera prima di effettuare la rimessa in gioco. Lo zelante arbitro Sig. De Tommaso di Rieti decreta una punizione a due in area da distanza ravvicinatissima. Tremano i polsi dei tifosi accorsi al San Francesco ma per fortuna il tiro di Allegretti si infrange sulla nutrita barriera. Il fischietto laziale applica alla lettera il regolamento ma il parapiglia che ne nasce subito dopo tra i calciatori è solo frutto del nervosismo di alcune sue scelte non proprio limpidissime. Da rivedere.

DIETRO LA LAVAGNA. Insieme alla giacchetta nera in ginocchio sui ceci questa settimana, ci finisce anche Roberto Vitolo, autore di un comportamento che gli √® costato l’espulsione e ben quattro giornate di squalifiche. Il giovane difensore non √® nuovo a queste situazioni e certe uscite di testa non sono concesse in una squadra che punta alla vittoria finale.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it