SERIE D GIRONE I: il punto sul girone

SERIE D GIRONE I: il punto sul girone

Prosegue a suon di vittorie la fuga del Troina in vetta al girone I della Serie D. Successo di misura per i siciliani nella sfida casalinga contro il Paceco. Gara più complicata del previsto per i rossoblù di mister Pagana, in vantaggio alla mezz’ora con Vera e raggiunti ad inizio ripresa dal calcio di rigore di Terranova. A decidere il match la rete messa a segno allo scadere dall’esterno argentino Pablo Piyuka; un gol che consente agli ennesi di allungare in vetta e di continuare a coltivare con sempre maggior convinzione il sogno promozione. Un sogno reso un po’ più concreto dall’ennesimo stop esterno della Nocerina, frenata dalla Gelbison; pareggio in rimonta per i molossi che al Morra artigliano un punto grazie alla rete nel finale di Manzo.

ACIREALE SECONDA, VIBONESE QUARTA FORZA – Dello stop rossonero approfitta anche l’Acireale che si riporta in seconda posizione. Vittoria netta per i granata nella sfida del Tupparello contro il Portici: Aloia apre le danze poco prima dell’intervallo; nel finale arriva anche il raddoppio firmato da Palermo. Pesante anche il successo della Vibonese, ormai stabilmente in zona play-off: nella sfida del Razza i calabresi superano senza troppi patemi l’Ebolitana; Bubas firma il primo vantaggio dei padroni di casa; poi, dopo il pareggio di De Rosa, arrivano le reti di Tito e De Carolis che fissano il 3-1 finale. Tiene il passo anche l’Igea Virtus che torna al successo nel match contro il Palazzolo: di Aveni e Dell’Oglio le reti giallorosse.

PROSSIMO TURNO – Trasferta campana per la capolista Troina che nel prossimo week-end sarà di scena al San Ciro di Portici; sfida non semplice quella che attende i siciliani che proveranno a confermare il momento magico anche sul campo dei partenopei. Di eventuali passi falsi proveranno ad approfittare le inseguitrici. La Nocerina ospiterà al San Francesco il Roccella in una sfida sulla carta senza storia. Più complicato il compito dell’Acireale, chiamato ad espugnare il Comunale Santa Maria di Cittanova. Trasferta trappola per la Vibonese, impegnata nel derby del Sant’Antonio di Isola Capo Rizzuto. In coda spicca l’infuocato derby salvezza del Provinciale di Trapani tra il Paceco ed il Messina.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it