SERIE D GIRONE I: il punto sul campionato

SERIE D GIRONE I: il punto sul campionato

Prosegue a suon di vittorie il duello a distanza fra la capolista Troina e la più diretta inseguitrice Vibonese. I siciliani di mister Pagana conquistano tre punti pesanti nel derby casalingo contro il Palazzolo. A decidere la sfida del Silvio Proto le reti messe a segno nella ripresa da Alves da Silva e da Tuninetti. Due gol che consentono ai rossoblù di archiviare la pratica e di mantenere inalterato il vantaggio di quattro punti sulla Vibonese. Anche la formazione calabrese vince il suo derby, seppur con maggior fatica rispetto ai rivali. A Cittanova la formazione di mister Orlandi si porta avanti di due reti grazie alle reti di Dorato e Franchino; sembra tutto facile ma nella ripresa i padroni di casa accorciano con Pastorino e protestano per le decisioni della terna arbitrale, in particolare per un paio di fuorigioco dubbi.

NOCERINA D’ASSALTO, FRENA L’IGEA – Prosegue a ritmo sostenuto la rincorsa della Nocerina che al San Francesco schianta la Palmese. 3-0 il risultato finale a favore dei molossi di Morgia, apparsi rigenerati rispetto alle prime uscite dell’anno: a segno per due volte Nicola Russo; di mezzo la perla di capitan Cavallaro. Sconfitta pesante per l’Igea Virtus che esce con le ossa rotte dalla trasferta di Portici: al San Ciro decide la gara la rete del bomber Maggio. In chiave play-off pesante la sconfitta dell’Ercolanese che cede il passo al Gela, trascinato dalle reti di Gallon e del bomber Bonanno.

PROSSIMO TURNO – Sarà il Luigi Razza di Vibo Valentia il campo principale del prossimo turno del girone I di Serie D. In programma lo scontro diretto di capitale importanza tra la Vibonese padrona di casa e la capolista Troina; una gara che potrebbe riscrivere le gerarchie della parte alta della classifica. Di eventuali passi falsi altrui proverà ad approfittare la Nocerina che sarà di scena allo stadio Sant’Antonio di Isola Capo Rizzuto, sul campo della penultima della classe. Impegno delicato per l’Igea Virtus che al D’Alcontres di Barcellona ospiterà il sempre ostico Acireale; tosto anche il compito dell’Ercolanese che al Solaro se la vedrà con la Gelbison.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it