AGGRESSIONE TIFOSI ROSSONERI: la dura presa di posizione degli ultras molossi

AGGRESSIONE TIFOSI ROSSONERI: la dura presa di posizione degli ultras molossi

Pubblichiamo così come ricevuto:

La curva sud di Nocera condanna la vile e vergognosa aggressione effettuata da parte di pseudo “ultras” casertani nei confronti di un pulmino di semplici tifosi nocerini, composti da adulti ed anziani, tra cui il nostro amato don Gerardo D’Aurelio, ottantenne tifoso molosso esempio di signorilità, da una vita al seguito della Nocerina e dei colori rossoneri. Restiamo senza parole nel vedere una “tifoseria” come quella casertana impegnarsi nel tendere un agguato vigliacco ed infame a persone di 50, 60 ed 80 anni, sottraendo tra l’altro una sciarpa commemorativa dedicata ad un fratello scomparso Vincenzo Salzano, per poi impegnarsi ancor di più a tornare di corsa a casa, senza aspettare l’arrivo di tutto il resto dei nocerini al seguito. Vigliaccate del genere fanno solo male al movimento e gettano fango sui valori di lealtà e rispetto ultras, dimostrando ancora una volta come i veri ultras, oggi, siano merce rara ed in estinzione. Per cui per voi infami… solo vergogna, disonore… è un arrivederci a presto.

Nuvkrinum Curva Sud