Ultime news

E Chiacchio fa vincere la Nocerina

Due punti che fanno la differenza: Nocerina più su in classifica, da dieci a dodici punti, cioè dalla zona play out al quarto posto in quota play off. La Corte di Giustizia Federale ha dato ragione all’avvocato Eduardo Chiacchio sul caso Errico: dal pareggio sul campo si è arrivati dunque alla vittoria a tavolino contro la Giacomense.  Contrariamente alla decisione di primo grado del giudice sportivo, è stata accertata e chiarita la posizione irregolare del calciatore Errico della Giacomense nella partita pareggiata 1-1 al San Francesco. Errico non poteva prendere parte alla sfida, dovendo scontare un turno di squalifica preso l’anno prima in Berretti da fuoriquota. E’ valsa, alla fine, l’interpretazione logica in assoluto: essendo un fuoriquota Errico poteva anche non scendere più in campo in partite valide per il campionato Berretti, con la conseguenza di non scontare mai la squalifica della passata stagione, che quindi andava scontata alla prima partita utile di qualsiasi campionato. La Corte di Giustizia Federale, dopo aver letto il memoriale corposo di Chiacchio (ben 50 pagine a sostegno sottolineando precedenti ed anomalie) ha sconfessato del tutto la decisione presa in primo grado del giudice sportivo, che aveva bocciato il reclamo Nocerina preferendo utilizzare un’interpretazione apparsa subito del tutto fuori luogo.  Due punti in più che fanno la differenza, per la classifica, che resta cortissima, e per il morale, che negli ultimi tempi sembrava tendente al ribasso. Affrontare le difficoltá con più ossigeno, senza paura di precipitare in basso, potrebbe rivelarsi arma in più per i rossoneri, vogliosi di scuotersi e di trovare nuovi equilibri, smaniosi di tornare a far punti pesanti anche sul rettangolo di gioco. La situazione squadra, però, si fa sempre più complicata alla voce difesa. Emergenza nell’emergenza per l’appuntamento a Bassano del Grappa. Fuori Olorunleke e Sannibale, ormai si sapeva, ma indisponibile pure Masciarelli (candidato al rientro, bloccato ieri da un fastidio all’adduttore) e punto interrogativo sullo stesso Terracciano (fermo per acciacco muscolare che lo tormenta da un po’). Al momento la difesa da trasferta bis sarebbe la seguente: Gaeta a destra, Giordano e Riccio centrali, Tomacelli forzatamente spostato sulla corsia laterale sinistra. Matteo Pastore spera di riavere in qualche modo Mario Terracciano per non snaturare del tutto l’assetto di una retroguardia apparsa palesamente in difficoltá nelle ultime esibizioni esterne di campionato. Fa capolino, a livello di sensazioni, l’idea di intervenire subito sul mercato, guardando agli svincolati cercando qualcosa di utile. Dai difensori attuali a quelli di un tempo, passati anche per l’avventura da mister. Sandro Erra, l’allenatore di due stagioni fa, riparte dalla D calabrese a Sambiase.

Marco Mattiello, LA CITTA’

Back to top button