Ultime news

La Nocerina ritrova Palumbo

Qualcosa si muove anche in avanti. Dopo una decina di giorni di terapie, Roberto Palumbo è tornato ad allenarsi col gruppo. Oggi disputera almeno una porzione delia partita in famiglia (prima squadra piu un gruppo della Berretti per raggiungere il numero legale). Salvo ulteriori contrattempi, l’attaccante principe potrebbe rientrare tra i disponibili per domenica col San Marino, starà a Padalino sceglierne il dosaggio d’impiego dopo la sosta ai box per lombalgia. Senza Palumbo, si fatica a far centro: 10 dicono i numeri dell’ultimissimo periodo di campionato. Con lui, il discorso potrebbe tornare all’antico, cioè al primo tratto di stagione che indicava il tandem perfetto in quello confermato dalla D precedente, ovvero il Palumbo-Babatunde. Si recupera qualcosa ma sale la febbre. Dopo lannini, temperatura alta e riposo nella giornata di ieri pure per Gaeta e Giordano, nella speranza che tutto possa evolvere in maniera favorevole in vista di domenica. In ogni caso la difesa qualche novità presenterà. Sembra certo il ritorno fin dal 1′ di Mario Terracciano mentre per Mathew 0lorunleke (pure lui tornato ad allenarsi regolarmente col gruppo), si decidera con calma. Resta di stretta attualità la nuova soluzione da cercare per l’esterno basso a sinistra. Musacco resterà fermo per problema muscolare, Padalino ha tre possibilità di scelta per la sostituzione del mancino calabrese: schierare in quella posizione proprio Terracciano (candidato peraltro anche al rientro da centrale), il recuperato Masciarelli o di nuovo Guarro, soluzione di domenica scorsa a partita in corso.


Marco Mattiello, LA CITTA’ (foto: Ciro Pisani)

Back to top button