Ultime news

La Pro Vasto abbandona l’ultima posizione. Rallenta ancora la Lucchese

Dodici giornate son servite alla Pro Vasto per abbandonare l’ultima posizione in classifica, infatti gli uomini di Di Meo vincono contro la Giacomense per due reti ad una e lasciano l’ultima piazza al Poggibonsi di Del Rosso, battuto tra le mura amiche, dal Prato con una doppietta di Basilico.

Chi invece proprio non intende lasciar la posizione occupata è la Lucchese, che impatta a Sacile contro la ben organizzata banda De Agostini, e continua la sua cavalcata in vetta alla classifica.

La ritrovata Itala San Marco, sale al solitario quarto posto in graduatoria,che con un uno due di Buonocunto e Roveretto sbanca San Marino, facendo mancare agli uomini di Evani l’aggancio alla testa della classifica, sciupando una ghiottissima occasione, forse mai come in questo caso, sono mancate le reti del bomber Cesca; San Marino che domenica scenderà in campo al San Francesco.

Il Gubbio di mister Torrente, si veste dei panni di corsaro a Carrara e ribalta il momentaneo vantaggio su rigore dei locali con Bigazzi, con una doppietta di Marotta, portandosi in quinta posizione in classifica.

Una rete allo scadere del primo tempo di Negro, decide la sfida tra Celano e Colligiana, che fa raggiungere quota sedici agli Abruzzesi, piazza condivisa con la Sacilese e con il Fano, che riesce a superare solo nel finale la SanGiovannese, in dieci uomini per più di un’ora, per l’espulsione di Chiarini.

In solo dieci minuti si decide la gara tra Bassano e Bellaria che pareggiano per una rete ad una, e si assestano a centro classifica, mentre alla SanGiustese ne bastano undici di minuti,per sbarazzarsi della Nocerina, che non ha beneficiato del cambio in panchina, al neo mister Padalino ora spettano i correttivi per riportare alla vittoria i suoi uomini, che oramai manca da fin troppe giornate.


Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

 

Back to top button