Ultime news

Toscane in fuga, il punto sul girone B

La tredicesima giornata ha fatto ritrovare il sorriso alla capolista Lucchese, che con una doppietta di Scandurra ed una rete di Michelotti liquida la pratica Fano di mister Cornacchini, che aveva accorciato con un goal di Bartolini.

Regge il passo della capolista solamente il Prato che vince, grazie ad una rete di Vieri contro un’ostica Giacomense di mister Gadda e si porta solitaria in seconda posizione.

La terza piazza è occupata dal San Marino, gli uomini di Evani riescono a portar via dal san Francesco un punto contro una Nocerina che sembra lentamente riacquistare lo smalto di inizio stagione.

L’Itala San Marco, vincendo contro la Pro Vasto si assesta al quarto posto, rendendo sempre più complicata la situazione agli uomini di Di Meo.

Uno scatenato Marotta, autore di una doppietta, spiana la strada al Gubbio che rifila tre reti al Celano di mister Modica, ora gli Umbri occupano la quinta posizione, seguiti ad un punto dalla SanGiovannese, che sotto di una rete in casa contro il fanalino Poggibonsi, riescono a ribaltare il risultano nei secondi quarantacinque minuti, con tre reti in appena venticinque primi.

La Sacilese di mister De Agostini, fa il colpaccio a Bellaria e chiude il gruppo di testa con diciannove punti.

A quota sedici c’è un quartetto formato da Fano, Celano, Bassano reduce dal pareggio casalingo senza reti contro la SanGiustese e la Carrarese che vince in casa della Colligiana di mister Zaccaroni per due reti ad una.

In testa alla classifica marcatori resta solitario a quota tredici Cesca del San Marino, seguito da otto centri da Marotta del Gubbio.


Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button