Ultime news

Gli Allievi Regionali Fascia B conquistano il 3°posto nel Trofeo Real Portici

«Un risultato soddisfacente, considerando che l’obbiettivo principale era quello di mantenere i ragazzi in movimento in questo periodo natalizio evitando così lunghe soste» A parlare è il sig. Fabio Rispo, vicedirettore dell’ADP Real Portici nonché organizzatore del Torneo “TROFEO REAL” che ha visto confrontarsi allo Stadio “San Ciro”, reso purtroppo fangoso dalla pioggia abbondante caduta nei giorni scorsi, gli Allievi Regionali fascia B di società professionistiche campane di grande spessore quali Napoli, Nocerina, Juve Stabia e Scafatese con il patrocinio del Comune di Portici.  Soddisfatta anche l’ASG Nocerina che si è aggiudicata proprio contro i padroni di casa del Portici la finale per il 3° e 4° posto: «E’ stata davvero una bella cosa, afferma  il direttore rossonero Giuseppe Cannella, ed è stato importante partecipare  anche perché manifestazioni del genere aiutano a crescere i ragazzi».

 

A seguire la cronaca dei due incontri:

 

NAPOLI – NOCERINA 5-4 ai rigori

Bellissima partita quella tra gli Allievi Regionali del NAPOLI e  della NOCERINA con i partenopei che hanno avuto ragione dei molossi solo ai calcio di rigore qualificandosi così alla fase finale del torneo.  Parte fortissimo la Nocerina con Barbella che in  velocità fa gran lavoro sulla fascia destra, infatti i molossi sfiorano la rete prima con Cavallo che di testa mette di poco a lato , poi con il centrocampista Rea che servito  ottimamente da Scognamiglio, dall’altezza del dischetto del calcio di rigore  tira fra le braccia del portiere azzurro. Dopo qualche minuto è ancora Scognamiglio  che di testa mette di pochissimo fuori una palla che sembrava già destinata a rete. Infine  l’ottimo Sorrentino sfiora il goal con un bolide calciato da fuori area.
Fiacca la  reazione dei napoletani guidati da mister Cusano. Si registra infatti solo un calcio di  punizione dal limite calciato ottimamente da De Rosa. La prima frazione di gioco  terminava così sullo 0-0. Nella ripresa si continua sugli stessi ritmi da entrambi le parti ed è ancora  la Nocerina a rendersi pericolosa dapprima con un tiro da fuori di Sorrentino poi  con Barbella anticipato di pochissimo dal  portiere napoletano. Il risultato però non cambia. Si va ai calci di rigore con gli azzurri che come già detto si impongono per 5 reti a 4. Per la Nocerina la soddisfazione di aver messo in grossa difficoltà i più blasonati avversari.  Bene il reparto difensivo rossonero con Esposito, Zara, Santaniello, Vitale, Zoccola e Gagliardi; così come i centrocampisti Pannullo, Sorrentino, Rea, Pierri e D’Amore. Buono anche il lavoro svolto dagli attaccanti Cavallo, Scognamiglio, Apicella ,Barbella  e De Falco  Nulla da eccepire al portiere Maddaloni. Un grosso merito infine va  dato a mister Ciro Rea e  il prof. Campagna per l’ottimo lavoro svolto durante le sedute di allenamento.

 

 

NOCERINA-REAL PORTICI 1-0

La gara terminata con il risultato di 1-0 a favore dei piccoli molossi ha visto  sin da subito la Nocerina farla da padrone. Già nei primi minuti di gioco infatti Cavallo che si presentava solo davanti al portiere di casa Fratellanza ma veniva atterrato da un  difensore del Real Portici. Sul conseguente calcio di punizione Sorrentino  tirava alto sulla traversa. Al 10’pt era il numero uno rossonero Maddaloni con un colpo di reni a neutralizzare il possibile vantaggio dei padroni di casa deviando la palla in angolo. Al 18’pt  la Nocerina passava in vantaggio con un goal di pregevole fattura di Scognamiglio che realizza l’1-0 con un pallonetto sull’uscita dell’incolpevole portiere Fratellanza. Al 25’pt molossi vicini al raddoppio. Ancora protagonista Scognamiglio che dalla destra serviva al centro De Caro il quale non ci pensa due volte scaricando un gran sinistro da fuori area che si perdeva di poco a lato. Passanvano quattro minuti e Al 29’pt Cavallo ben servito dal solito  Sorrentino ,colpiva male il pallone con l’esterno del piede mandandolo fuori. Il monologo rossonero si chiudeva al 38’pt quando De Falco non riusciva a superare con un delizioso pallonetto il portiere del  Real Portici. Nella rirpresa entravano tra le fila rossonere prima Barbella, Esposito e  Pannullo e successivamente Apicella, Pierri, Zoccola e Ferrara. Nonostante il vantaggio e la girandola di cambi ancora Nocerina in attacco. Barbella ci provava al 20’st  con un gran tiro che si perdeva  alto sulla traversa e si rammaricava quando dieci minuti più tardi Apicella provava la conclusione da dimenticare invece di servirlo tutto solo in area di rigore. Dalla mezz’ora in poi di gioco se ne vedeva sempre di meno da entrambe le squadre, forse stanche anche per le gare disputate ieri rispettivamente  la Nocerina con il Napoli e il Real Portici con la Scafatese. Terminava così l’incontro senza null’altro da segnalare con la Nocerina che si portava a casa una terza piazza di tutto prestigio. Da sottolineare l’estrema correttezza tra i calciatori di tutte le squadre partecipanti, la stessa correttezza ammirata anche sugli spalti da parte dei genitori. Insomma è  Natale e siamo tutti buoni, è proprio il caso di dirlo. Quindi complimenti e buon anno   a tutti e dallo scrivente in particolare a questi ragazzi con l’augurio che attraverso questo sport possano realizzare il loro sogno di diventare in futuro calciatori.

 

Su www.nocerinachannel.it sono disponibili le sintesi video degli incontri con Napoli e Real Portici.

 


Nino Barbella, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button