Ultime news

La Giacomense falcidiata dalle assenze

L’emergenza pare non fermarsi mai. Se la storia di questi ultimi mesi parla delle assenze forzate in attacco di Nicolini e Russo, pesanti sono pure le squalifiche da scontare domenica alla prima di ritorno contro la Nocerina a Ferrara. Assenti per decisione del giudice sportivo il difensore centrale Caidi, espulso direttamente domenica a Bellaria per fallo da ultimo uomo, e il centrocampista Conti, ammonito per la quarta volta. Già questi elementi basterebbero a confermare quanto la Giacomense sia in emergenza. Ma nel corso della settimana, sono arrivati altri due forfait. Non saranno dell’incontro il regista Perelli, fermo per l’infiammazione del tendine rotuleo del ginocchio, e il difensore esterno Cherubini, fuori per influenza. In precarie condizioni sempre per l’influenza anche l’altro difensore centrale Anelli. Lo staff grigiorosso spera di recuperarlo per domenica. “Della squadra presunta titolare – spiega il ds Menegatti – mancano sei giocatori. Ormai conviviamo con le assenze da settimane, ma non voglio assolutamente siano prese come alibi”. Poi, il direttore sportivo si sofferma sulla gara con la Nocerina. “Dobbiamo vincere: col cuore o coi nervi. Ma serve la vittoria. I ragazzi la devono conquistare, in qualsiasi modo. Chiudere il 2009 con un bel regalo. La classifica è corta e noi siamo sprofondati all’ultimo posto. Contro l’ultima in classifica, ogni avversario è avvantaggiato. Ma i nostri giocatori devono pensare a vincere l’incontro prima di giocarlo. L’aspetto mentale è fondamentale: la testa è troppo importante per match del genere”. Nonostante la nevicata di ieri, non vi dovrebbero essere problemi a giocare allo stadio “Paolo Mazza”, probabile ultima apparizione della Giacomense a Ferrara.

 

Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button