Ultime news

Nocerina, sogno Eliakwu

Avvistato qualche giorno fa a Lecce, per la precisione sabato in occasione della partita casalinga del Gallipoli contro la Reggina. Sulle orme di Peppe Cannella per decifrare le ultime mosse di mercato in ordine di tempo. Attenzioni puntate su due elementi che Giannini ha in organico. Da giorni si conosce il lavoro ai fianchi per Eliakwu, attaccante nigeriano che l’Inter teneva in gran considerazione ai tempi della Primavera e che nel corso degli anni successivi ha fatto discrete cose in B, specialmente allo Spezia. La Nocerina tenta di convincerlo alla discesa in Seconda Divisione, la missione prosegue. Ad Eliakwu potrebbe aggiungersi un difensore centrale attualmente in Puglia. Trattasi di Davide Mandorlini (figlio di Andrea ex Inter e Toro, poi allenatore), anni 26, conoscenza approfondita di Cannella, essendo un ex Verona. Proprio nella giornata di ieri, in aumento le voci su piste alternative per il ruolo di difensore centrale. La Nocerina ora ne cerca due ? Ci sono problemi per l’accordo con Cardinale ? In ogni caso, ecco un altro nome: il classe ’74 Paolo Bravo, leader di retroguardia del Rimini nelle ultime stagioni. Se per Cardinale c’è ancora un pizzico di incertezza da trattativa, così non è per l’altro ex Salernitana Alfonso Camorani. Il centrocampista ha salutato il Cassino con la partita di domenica scorsa. Rientrerá momentaneamente al Pescara, che lo girerá subito alla Nocerina. Da Cassino danno per certo l’approdo a Nocera pure del portiere Indiveri. Da definire nei dettagli la questione Ceccarelli: il Cosenza, accanto all’attaccante, vorrebbe inserire nell’operazione il difensore centrale Ungaro. Atteso un nuovo aggiornamento sulla trattativa per l’espertissimo Ivan Tisci. Con un centrocampista in più in arrivo, potrebbero esserci margini per dare a Giraldi la possibilitá di accasarsi in B.


Marco Mattiello, LA CITTA’

Back to top button