Ultime news

Padalino trova Cuomo per la difesa

Fatta per Luigi Cuomo? Quasi, trattativa con svolta positiva, avviata verso la definizione. Nocerina, versione mercato, a lavoro anche nei giorni in rosso sul calendario. Il difensore centrale nuovo e di spessore doveva essere Roberto Cardinale ma il protrarsi della sua particolare situazione col Potenza – si va verso la messa in mora – ha indotto Citarella, Cannella ed Accardi a passare ad altro per il ruolo. Si chiama Cuomo, anni 27, ora al Foggia e nel passato con Potenza e Melfi, apparizione in B nella stagione 2002-2003 con la Salernitana, societá che l’ha cresciuto (giocava in tandem con Pascuccio nella Primavera di Provenza). Cuomo da far giocare al fianco di Terracciano o di Olorunleke, per migliorare la tenuta complessiva della difesa, andata in difficoltá da quando ha perso per infortunio Sannibale. Sistemata la difesa, sotto con l’attacco. Ha alzato il prezzo il procuratore di Ceccarelli (Cosenza)?  Sembrerebbe di sì per almeno due motivi. Il rallentamento nella definizione dell’affare e i contatti presi dalla Nocerina con Simone Spadafora, il procuratore del centravanti brasiliano Rodrigo Franciel, ex Gela che sta per lasciare il Pescina. Il favorito resta Ceccarelli ma la pista Franciel, non proprio semplice da percorrere, va tenuta in considerazione. A proposito di attaccanti, Iannelli verrá restituito al Catania che provvederá a smistarlo alla Giacomense, in tal caso il siciliano diverrebbe avversario con l’etichetta di ex nel recupero del 13 gennaio. Per il centrocampo, cose in entrata giá fatte. Da martedì si allenerá col gruppo Camorani e nella stessa giornata verrá definito l’accordo giá trovato col tornante destro Margarita (all’Andria nella prima parte della stagione). L’arrivo di diversa gente a destra (Vicari e l’ultimissimo di Giuliano) avrá delle ripercussioni sul fronte partenze. Si restringe, ad esempio, la spazio di utilizzo per Gaeta, discorso leggermente diverso per De Rosa, che potrebbe restare come alternativa a Cavallaro avendo buona dimestichezza anche con la corsia mancina.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

 

 

Back to top button