Ultime news

Scontro al vertire tra Prato e San Marino, prova ad approfittarne la Lucchese

Prima giornata di ritorno ed ultima prima della sosta natalizia nel campionato di Lega Pro Seconda Divisione. Nel girone B, quello che seguiamo più da vicino, è in programma il testa-coda tra Lucchese e Poggibonsi, con la compagine dell’ex molosso Firicano reduce dall’ottima prova di Gubbio e pronta ad ospitare la capolista per tentare l’impresa e conquistare i punti necessari ad abbandonare l’ultima piazza, occupata in coabitazione con Giacomense e Colligiana. Capolista che però dal canto suo ha tutta l’intenzione di chiudere al meglio un anno strepitoso, coinciso con il ritorno tra i professionisti dopo il fallimento del 2008 e un campionato finora eccellente eccezion fatta per il pesante ko (5-0) in casa contro la Nocerina, unica sconfitta che però non ha impedito agli uomini di Favarin di essere in vetta alla classifica con un buon margine di vantaggio sulle inseguitrici Prato e San Marino, che si affronteranno proprio in questa giornata e sono attualmente distanziate di cinque e sette punti dai rossoneri toscani. Altro scontro d’alta quota quello tra Gubbio ed Itala San Marco, con i friulani reduci da tre sconfitte consecutive che sono costate la momentanea esclusione dalla zona play-off distante però soltanto un punto. Impegno invece sulla carta agevole per il Fano, che dopo la Nocerina affronta un’altra compagine militante nei bassifondi della classifica, ossia la Colligiana. Sfida tutta da seguire quella tra Sangiovannese e Bassano, con i veneti che domenica scorsa hanno ritrovato la vittoria dopo sette turni ed ora cercano quella continuità finora mai trovata e che ha impedito loro di presidiare nei quartieri alti della classifica nonostante i favori del pronostico. Turno casalingo per il Celano, reduce dall’exploit in casa della Sacilese: gli abruzzesi riceveranno al “Comunale” una Carrarese in leggera flessione e capace di conquistare un solo punto nelle ultime tre partite. Match di fondamentale importanza per la Nocerina di Pasquale Padalino in quel di Ferrara contro la Giacomense. I rossoneri, in attesa dei rinforzi già annunciati in arrivo nella sessione invernale di mercato, saranno chiamati a concludere l’anno solare nel migliore dei modi, centrando magari quella vittoria che manca ormai da tre mesi e che domenica scorsa contro il Fano è sfuggita nei minuti finali. Quello contro i romagnoli rappresenta un crocevia importante per i molossi, così come il prossimo impegno contro la Colligiana: due scontri diretti assolutamente da non fallire per evitare di scivolare in ultima posizione, rendendo quindi ancora più critica una situazione difficile ma comunque ancora rimediabile. Completano il quadro di questa diciottesima giornata Pro Vasto-Bellaria, con gli abruzzesi reduci dal pareggio di Colle Val D’Elsa che ha allungato a quattro il numero di risultati utili consecutivi, e Sangiustese-Sacilese, con i toscani desiderosi di riscattare l’amara sconfitta (3-0) nel derby con la capolista Lucchese di sette giorni fa e la squadra di mister De Agostini a caccia di un successo che manca da oltre un mese, dopo il quale la compagine friulana ha conquistato soltanto un punto in quattro gare.


Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

 

Back to top button