Ultime news

Il prossimo avversario: la Sangiovannese

La Sangiovannese sta attraversando il momento più delicato della sua stagione; dopo la serie di sei pareggi sono arrivate due sconfitte, in casa contro la Nocerina e in trasferta contro il Gubbio. I due passi falsi hanno fatto scendere pericolosamente la Sangiovannese in classifica. I toscani, appena due giornate fa, infatti, si trovavano a ridosso nella zona play off, mentre ora si trovano a otto punti dal Gubbio, che occupa l’ultimo posto utile per gli spareggi promozione e soprattutto si trovano solo a tre punti dalla zona play out. L’occasione per rifarsi comunque è vicina. Domenica prossima i toscani ricevono la Sacilese, che non viene da un momento proprio esaltante. La Sangiovannese vorrà ritrovare a tutti i costi la vittoria. Contro i friulani rientreranno dalla squalifica scontata a Gubbio Pippi e D’Ambrosio, ma non tutti gli azzurri potrebbero essere a disposizione domenica per problemi fisici.
Raimondi e Dianda hanno svolto un allenamento differenziato rispetto al resto del gruppo, ma gli esami ai quali si sono sottoposti hanno escluso complicazioni fisiche gravi e per questo dovrebbero essere regolarmente a disposizione di Fraschetti per la gara contro la Sacilese.
Più complessa, invece, la situazione che riguarda Andrea Bernini, il cui graduale rientro è stato bruscamente interrotto domenica a Gubbio per il riacutizzarsi del problema al polpaccio. Oggi Andrea ha lavorato in piscina per risolvere il problema che sta condizionando questo suo sfortunato scorcio stagionale, restando sostanzialmente l’unico effettivo in dubbio per la partita di domenica. A prescindere dal recupero di Bernini mister Fracshetti sa che domenica non può sbagliare; l’imperativo sono i tre punti per continuare a recitare un ruolo importante in questo campionato.

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button