Ultime news

Subito in campo Camorani, Giuliano e Rana

Nemmeno il tempo di essere ufficializzati (la conferma è arrivata con tanto di comunicato ufficiale nel tardo pomeriggio) e già tutti in campo gli ultimi tre acquisti di gennaio. L’occasione per valutarli l’ha offerta l’amichevole contro la Berretti disputata  sul sintetico di Pucciani a Nocera Superiore allo scopo di preservare il manto erboso del San Francesco; da qui anche la scelta di un orario di allenamento insolito che ha visto i molossi impegnati dalle 13.30 alle 15.30 circa. Hanno lavorato a parte i soliti Serrapica e Sannibale ai quali si è aggiunto capitan Cavallaro alle prese con un problema al ginocchio che comunque non dovrebbe destare particolari preoccupazioni. Due tempi da 40 minuti circa e due schieramenti tattici diversi. 4-4-2 nella prima frazione di gioco con Terracciano Pietro tra i pali, Vicari, Giuliano, Riccio e TerraccianoMario in difesa, Gaeta, Lettieri, Iannini e Guarro a centrocampo,  Babatunde e Palumbo in attacco. 3-4-3 nella ripresa con Franzese a difendere i pali, Apicella, Leke e Cuomo in difesa, Tomacelli, Camorani, Giraldi e Musacco a centrocampo, Capasso, Polichetti e Borrelli poi sostituito da Rana in attacco. Da segnalare proprio nei confronti di quest’ultimo un accenno di contestazione da parte di un paio di tifosi causa i suoi  recenti trascorsi con la Paganese. Ogni commento all’episodio ci sembra sinceramente superfluo.  Tornando alle indicazioni scaturite dall’amichevole Padalino come suo solito ha voluto tenere tutti sulla corda. A questo punto però non è da escludere l’utilizzo, dall’inizio per alcuni e a partita in corso per altri,  di tutti i nuovi  acquisti visto che possono essere già impiegati a partire dalla gara di domenica contro la Colligiana che, è inutile ricordarlo, riveste un ruolo fondamentale nella corsa della Nocerina alla salvezza diretta. Qualche valutazione in più sul modulo tattico. Sarà ancora 4-4-2 o si cambierà in favore del 3-4-3? E’ ancora presto per scoprirlo intanto il tecnico si gode i volti nuovi e la possibilità di poter variare le sue scelte grazie ai tanti calciatori duttili presenti in organico. Nessun altra novità infine da segnalare sul fronte mercato. Il tris calato nel pomeriggio consente alla Nocerina di potersi prendere una pausa di riflessione in attesa del finale col botto chiudendo i giochi con l’attaccante di prestigio che veramente potrebbe consentire ai molossi di fare il salto di qualità dopo gli ottimi colpi messi a segno in questi giorni. Stando alle ultime indiscrezioni comunque dovrebbe essere fatta anche per l’esterno di centrocampo  Margarita mentre per l’attacco è spuntato a sorpresa un nome nuovo, quello di Florian Myrtaj ex tra le altre di Modena, Arezzo, Teramo e Verona, attualmente in forza al Sorrento.

 

Francesco Cuomo, Forza Nocerina.it

 

Back to top button