Ultime news

Tegola sulla Lucchese: resta a casa anche Scandurra colpito dall’influenza

Dopo l’assenza di Chadi che non ha ancora smaltito la botta patita a una caviglia durante l’incontro con il Bellaria, un’altra tegola è piovuta in testa alla Lucchese attualmente in viaggio verso Cava dei Tirreni per la trasferta di domani contro la Nocerina. Gabriele Scandurra, infatti, è rimasto a casa perché colpito ieri sera dall’influenza. L’assenza dell’attaccante costringerà inveitabilmente, Favarin a mischiare le carte. “Purtroppo la mancanza di Chadi e Scandurra – spiega il tecnico toscano – mi costringe, essendo due elementi importanti per il nostro gioco, a rivoluzionare l’attacco e non solo. In avanti giocherà Biggi, probabilmente Potenza e, poi, uno tra Pera e Galli. Deciderò, comunque, domani mattina”.

Proabile 3-4-3 per la Lucchese versione “San Francesco”.  Dovrebbero quindi completare l’undici toscano il portiere Nicastro, Baldanzeddu, Bova e Lollini in difesa e Carloto e Mocarelli a centrocampo con, sulle fasce, Mariotti e Michelotti. Kras, che avrebbe dovuto giocare, partirà, invece, dalla panchina.

 

Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button