Ultime news

Cavallaro: ”Una stagione che ricorderò per tutta la vita”

La Nocerina il 1 Febbraio ha festeggiato i suoi cento anni di età; un traguardo molto importante, un momento molto emozionante per i tifosi rossoneri, che si sentono fieri di essere sostenitori di una realtà così antica e così gloriosa. Emozionati sono anche i calciatori che quest’anno militano nella Nocerina; in particolare ci ha rilasciato le sue impressioni il capitano Giovanni Cavallaro:

Quali emozioni provi a essere il capitano della Nocerina, proprio nell’anno del centenario^? Sicuramente è una cosa stupenda; la società ha una tradizione molto importante. Io mi trovo qua da tre anni e questa stagione la ricorderò per tutta la vita, perché sarò anche io nella storia della Nocerina ed è una grande emozione entrare nella storia di un club così prestigioso.

L’attaccamento della gente alla maglia rossonera è stato ancora una volta dimostrato al momento dell’inizio dei festeggiamenti per il centenario. Cosa ne pensi del supporto che vi danno ogni domenica? Ho sempre detto in tutte le mie interviste che i tifosi sono il dodicesimo uomo in campo; sostenendoci dagli spalti ci danno quella spinta in più e ci aiutano a vincere le partite e a superare le difficoltà.                                                                                                 

Qual è il tuo rapporto personale con il pubblico rossonero?I tifosi mi stimano e mi adorano; anche io li adoro e l’ho dimostrato con fatti, rimanendo qui per tre anni, facendo la serie D e rischiando di non vincere; abbiamo vinto e mi è andata bene. Ho rinunciato a squadre di categoria superiore per rimanere a Nocera e sinceramente non è facile.                                                                         

Dando ora uno sguardo al calcio giocato, con tutti i rinforzi del mercato di Gennaio, quali sono gli obiettivi di questa Nocerina? L’obiettivo dellaNocerina è quello di salvarsi il prima possibile e di sperare poi di arrivare dove tutti vogliamo; a quel sospirato quinto posto. Purtroppo non dipende solo da noi, ma anche dai risultati delle altre squadre; noi possiamo anche vincerle tutte, ma se loro non perdono un po’ di terreno sarà molto dura. Noi comunque non ci arrendiamo e speriamo che le altre squadre perdano qualche colpo.

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione