Ultime news

Citarella: «Padalino sarà il nostro tecnico anche il prossimo anno»

Grande entusiasmo in casa rossonera dopo il successo di Sacile; il presidente Citarella, al termine della gara, parla della posizione del tecnico, messa in discussione in settimana: “vorrei dissipare ogni voce confermando il tecnico Padalino fino al termine del campionato ma anche per la prossima stagione; credo che la vittoria di oggi sia stata meritata: la squadra è stata brava a non disunirsi, soprattutto dopo aver subito il gol”. Un attestato di stima dovuto dopo le tante voci circolate negli ultimi giorni che parlavano di un ritorno di Pastore sulla panchina molossa.

Dal canto suo il tecnico conferma sostanzialmente la posizione sostenuta in settimana: “ho la coscienza pulita riguardo il lavoro fatto,” dichiara Padalino al termine della gara, “quando ho preso questa squadra eravamo praticamente ultimi, senza i punti concessi della disciplinare, ed ora siamo a metà classifica, in linea con l’obiettivo posto dalla società al mio arrivo.” Sulla gara il tecnico prosegue: “quelli di oggi sono tre punti fondamentali: abbiamo subito gol nel nostro momento migliore, quando stavamo spingendo per andare in vantaggio; credo sia stata quella l’unica azione vera della Sacilese: per il resto della gara ho visto una Nocerina padrona del campo che ha meritato il successo.” Uno sguardo ai piani alti della classifica? “Bisogna essere concreti,” ammonisce Padalino, “a me non piace illudere i tifosi: al momento l’obiettivo alla portata è quello di una salvezza tranquilla; se poi riusciremo ad acquisirla con qualche settimana d’anticipo guarderemo in alto.”

Proteste in casa Sacilese: sotto la lente d’ingradimento l’operato del signor Abbatista. Fischietto sotto accusa per due episodi: ai biancorossi non è andato giù l’annullamento della rete firmata da Corbanese, nel finale di primo tempo, e la mancata espulsione di Terracciano, reo secondo i friulani di aver toccato il pallone di mano fuori area.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button