Ultime news

La Nocerina ritrova Musacco e Gaeta

Tutti sulla fascia, a correre verso la rimonta di altre posizioni in classifica. Anche Carmine Gaeta e Andrea Musacco. Tutti e due di nuovo col gruppo, smaltendo gli acciacchi dell’ultimo tratto della passata settimana di allenamenti. Contro il Prato tutti e due, almeno tra i disponibili. Poi toccherá a Padalino sceglierne le esatte modalitá d’utilizzo. Sull’esterno destro alto, ampia facoltá di scelta tra Margarita e Gaeta. L’ex di Teramo e Lanciano è ancora alterno nelle prestazioni, spesso nell’arco della stessa prestazione. Però Margarita ha qualitá indiscutibili. Col Prato,è lui favorito come titolare, non fosse altro per privilegiare chi sta meglio a livello fisico. Ma Gaeta è pronto a qualsiasi soluzione, dalla staffetta all’entrata in scena dal primo minuto. Sull’esterno sinistro basso, Musacco viaggia verso il rientro in formazione base dopo le assenze contro Bellaria e Sacilese, rispettivamente per febbre e acciacco. Domenica scorsa Padalino ha chiesto al tuttofare siciliano Vicari, ricevendo in cambio risposta convincente, la mansione d’occupante di corsia mancina difensiva, tenendo l’89 Riccio a destra. Stavolta, non avendo proprio Riccio per squalifica, è soluzione plausibile la riproposizione immediata di Musacco sul lato sinistro con Vicari riportato nella collocazione standard a destra. Dal presente al futuro: ieri Guglielmo Accardi era spettatore di Pianura-Casarano. Sotto osservazione qualcuno? Plausibile, il diesse si muove proprio per questo, cercando materiale interessante in prospettiva.


Marco Mattiello, La Città (FOTO:Ciro Pisani)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Back to top button