Ultime news

Padalino: «Non si possono fare questi regali»

Umore alto in casa toscana dopo il pareggio ottenuto al San Francesco; in sala stampa il tecnico Bellini sottolinea l’importanza del risultato ottenuto contro i molossi: “avevamo di fronte una squadra in salute, reduce da una serie positiva importante,” ricorda il tecnico biancazzurro, “siamo venuti comunque a giocarcela a viso aperto per cercare la vittoria: alla fine abbiamo ottenuto un punto buono contro una Nocerina che è cambiata molto rispetto alla gara di andata.” L’analisi della gara non può prescindere dalle condizioni del terreno di gioco: “si è giocato su un campo pesantissimo e negli ultimi venti minuti di gioco tutti i ventidue in campo avevano difficoltà;” ha sottolineato Bellini, “in avvio di ripresa il gol subito ci aveva tagliato le gambe ma poi eravamo venuti fuori bene dopo il pareggio: nel finale l’espulsione ci ha condizionati.”

Rammarico in casa rossonera per l’occasione sprecata: “dispiace per come è arrivato il pareggio: abbiamo subito gol su un’ingenuità, un regalo; nel momento in cui regali un pallone del genere davanti alla porta inevitabilmente subisci gol.” Nel finale i molossi sono apparsi in debito di ossigeno: “il centrocampo è andato in difficoltà dopo il primo quarto d’ora della ripresa; quando mi sono reso conto delle difficoltà ho apportato i correttivi che ritenevo più giusti inserendo poi Gaeta per provare a creare superiorità numerica sulle corsie laterali.” Anche Padalino si sofferma sul pessimo stato del San Francesco: “è da un po’ di tempo che il campo non ci aiuta affatto; noi comunque guardiamo avanti e continueremo a pensare partita dopo partita senza guardare troppo alla classifica.”

Sfortunato il bomber Ariel Pignatta, autore di una rete di pregevole fattura che non è bastata però a portare a casa il successo: “non era facile per noi fare gioco su questo tipo di terreno perché non si addice alle nostre caratteristiche; abbiamo fatto comunque una buona gara: il mister mi ha dato molta libertà di movimento e mi sono trovato molto bene.” Rammarico anche per Gaeta, entrato nel finale: “è un peccato non aver portato a casa i tre punti: il risultato mi è sembrato giusto perché ci siamo trovati di fronte una squadra ben organizzata e rodata; sul nostro vantaggio avevamo pensato di poter far nostra la gara ma forse avremmo dovuto osare di più.”

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it (FOTO:Ciro Pisani)


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button