Ultime news

Abbondanza in attacco per la Nocerina

Anche Laens, stavolta il parco d’attacco è super completo. Nella serata di ieri, il via libera della Figc, dopo aver convalidato la documentazione che la Nocerina aveva prodotto on line in materia di transfer. E così Federico Laens, uruguagio classe ’88, risulta pronto per la seconda avventura nel calcio italiano. La prima un anno fa, giocando da gennaio a maggio col Pescara, due gol in undici partite per il pupillo di Montero, l’ex baluardo difensivo Juve. Adesso toccherá a Pasquale Padalino considerarne le modalitá d’impiego. Per il Bassano, al massimo convocazione e panchina. Laens, oltre che da seconda punta dotata di fisico da prima, può trovare impiego, per caratteristiche, anche da esterno alto, meglio se in un 4-3-3 ma equilibrando il tutto pure nell’ambito del classico 4-4-2. Per l’attacco, da oggi in poi, personale al completo. Col Bassano, le previsioni per il tandem titolare sono favorevoli all’argentino Pignatta ed al pugliese Rana. Segue Palumbo, che rischia di perdere momentaneamente la maglia nei primi undici. Recuperato dall’infortunio e dall’intervento lo stesso Babatunde. Quindi Laens. Insomma abbondanza di scelte e di opzioni per il tratto finale di stagione, con possibilitá di rosicchiare qualche altro punto sulla zona playoff, attualmente cinque lunghezze distanze. Non sará facile, anzi l’impresa appare difficile per davvero. Ma provarci non costa niente.


fonte: Marco Mattiello, La Città (FOTO: Ciro Pisani)

Back to top button