Ultime news

Babatunde prenota una maglia da titolare

Consueta amichevole del giovedì per la Nocerina che è scesa in campo sul terreno in erba sintetica di Pucciani; una soluzione alternativa, utile per non rovinare il terreno del San Francesco, già provato dalle piogge di questi giorni. Nel test del giovedì Padalino ha riproposto l’undici titolare visto contro il Gubbio, con due sole eccezioni: fuori Palumbo, schierato tra le riserve, e Cavallaro, a riposo per un affaticamento muscolare che non ne pregiudicherà l’impiego contro il Bassano. Consueto 4-4-2 per i molossi: Terracciano tra i pali, difesa a quattro con Riccio, Giuliano, Cuomo e Vicari, centrocampo in linea con Gaeta, Iannini, Serrapica e Margarita e coppia d’attacco formata da Rana e Pignatta.

Tra le riserve, col medesimo modulo, Padalino ha mandato in campo Franzese tra i pali, una difesa a quattro con Tomacelli, Apicella, Sannibale e Musacco (sostituito nel finale da Masciarelli), centrocampo con Polichetti, Camorani, Giraldi e Guarro ed attacco composto da Babatunde e Marano. Grande protagonista proprio il colored nigeriano, autore di una doppietta al rientro dopo il lungo infortunio: nella ripresa al suo posto Laens; c’è attesa anche per il transfert dell’uruguayano che potrebbe arrivare in tempo per la sfida contro il Bassano. 5-4 finale a favore dei “titolari”: rete di Margarita e doppiette per Rana, Palumbo, Baba e Giraldi, passato tra i titolari nella seconda frazione.

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it (FOTO: Ciro Pisani)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Back to top button