Ultime news

Padalino: «Se il problema sono io mi faccio da parte»

La sconfitta contro il Bassano è risultata fatale al tecnico Pasquale Padalino che, al termine della gara, ha rassegnato le sue dimissioni; dopo sedici gare arriva l’addio del tecnico rossonero che ha collezionato durante la sua permanenza al San Francesco quattro vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte. “Ho preso questa decisione in piena autonomia,” ha precisato Padalino al termine della gara, “ho deciso di far lavorare questa squadra senza la pressione e lo stress di quei tremila spettatori che tifano contro di me; voglio ringraziare tutti, la società e la squadra, e precisare che vado via per rispetto di questi ragazzi che meritano tranquillità e rispetto del loro lavoro.” “Sono sicuramente dispiaciuto,” prosegue l’ormai ex tecnico rossonero, “ho creduto in questi ragazzi ma se il problema della Nocerina sono io allora mi faccio da parte.” Nelle prossime ore la società valuterà la situazione; in pole position per la sostituzione del tecnico Ussia e Pastore.

Smorza l’entusiasmo il tecnico bassanese Beghetto, che guarda con realismo alla classifica: “al momento la nostra classifica dice che siamo vicini alla salvezza,” dichiara il tecnico vicentino, “siamo venuti qui a Nocera per fare la nostra partita e l’abbiamo fatta al meglio, portando a casa un successo meritato; fino a quattro gare fa eravamo in una situazione di classifica molto difficile ma il campionato è particolarmente livellato e basta una serie positiva per recuperare punti importanti.” Fondamentale la precisione in zona gol: “siamo stati bravi e cinici a sfruttare due svarioni in fase difensiva della Nocerina,” conferma Beghetto, “i miei ragazzi hanno chiuso bene gli spazi, impedendo di giocare ad una squadra avversaria che, solitamente, pratica un buon calcio; nel secondo tempo avremmo dovuto osare qualcosa di più, ci siamo esposti troppe volte agli attacchi rossoneri, come accaduto nell’azione che poi ha portato al gol del pareggio.”  Nel confuso assalto finale i padroni di casa hanno chiesto un calcio di rigore per un dubbio tocco di mano di un difensore bassanese: “ho visto un batti e ribatti in area ma vorrei rivedere l’azione; difficile dire se ci fosse dal campo.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (FOTO:CIRO PISANI)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button