Ultime news

Pastore: «La prestazione di oggi ha dimostrato che siamo decisamente vivi»

Amarezza per il tecnico Matteo Pastore; la sua Nocerina spreca tantissimo all’Olimpico di Serravalle ed esce ancora una volta con le ossa rotte dopo aver condotto bene la gara: “Stiamo sbagliando troppo in questo periodo: nelle tre gare disputate dal mio ritorno in panchina credo che se avessimo ottenuto nove punti non ci sarebbe stato nulla di strano; invece ne abbiamo raccolto uno solo  e la classifica peggiora”. Resta però intatta la fiducia nel gruppo: “La prestazione di oggi ha dimostrato che siamo decisamente vivi: non ho nulla ad rimproverare ai ragazzi sul piano della determinazione e della professionalità; la squadra non merita l’attuale posizione, e questa consapevolezza mi lascia abbastanza tranquillo. Pastore torna anche sul caso Cavallaro: “Lui tiene molto  a questa maglia e qualsiasi giocatore, quando viene sostituito, non è contento; Cavallaro ha mostrato rispetto anche per l’allenatore, è venuto da me e mi ha spiegato che le sue parole erano state montate dai giornali.”

Fa da eco al tecnico il capitano rossonero: “Questa storia è stata ingigantita dai giornali: io tengo davvero alla maglia della Nocerina ed è normale uno sfogo dopo una partita come quella di domenica scorsa in cui ho sbagliato un rigore, fallito altre cinque occasioni da rete, e visto la mia squadra perdere ingiustamente.” Fiducioso per il futuro Cuomo: “Abbiamo avuto tante palle gol; il nostro obiettivo resta la salvezza diretta e possiamo raggiungela; se saremo quelli delle ultime uscite non ho dubbi, ci salveremo”

Grande soddisfazione, invece, per il tecnico del San Marino Evani: “Mi è piaciuto lo spirito di sacrificio dei miei; è stata una partita molto difficile, abbiamo avuto diverse occasioni e alla fine siamo stati più bravi.” “Sapevamo che la Nocerina ci avrebbe dato filo da torcere,” ha aggiunto uno dei protagonisti della sfida, Francesco Scotti, “questa è  la vittoria del gruppo; abbiamo sofferto ma siamo felici per i tre punti conquistati”. Infine l’impressione del match-winner, Cazzamalli: “Dedico questo gol alla mia ragazza,” dichiara il centrocampista biancazzurro, “probabilmente era destino visto che non avevo ancora segnato; i complimenti per questa vittoria vanno a tutti e in particolare a Scotti, il migliore in campo: sono contento soprattutto dopo il pareggio un po’ amaro di Gradisca d’Isonzo”.

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione